Repubblica: la Serie A mantiene il secondo posto per spese nel calciomercato, Premier League inarrivabile

Author

Categories

Share

Il campionato dei campioni d’Europa è stato protagonista della diaspora di campioni: da Donnarumma a Cristiano Ronaldo, passando per Hakimi e Lukaku. La Serie A sembra uscire ridimensionata da questa sessione estiva di calciomercato, senza nessun acquisto di spessore tale da poter chiamare quel giocatore “stella”.

L’analisi di questa mattina sul quotidiano Repubblica si focalizza sugli investimenti che i club italiani hanno fatto per i nuovi acquisti. I club inglesi hanno speso 1,3 miliardi di euro in trasferimenti contro i 545 della Serie A, 2ª tra i 5 campionati più importanti d’Europa. Terza la Bundesliga a circa 400, poi la Ligue 1 con 350, ultima la Spagna, in modalità austerity rigorosa con 250 milioni. Nella speciale classifica di spese, il Milan, con 75 milioni circa, si trova secondo in Italia, dietro solo alla Roma con 97 milioni.

Serie A
Pallone Serie A – Milanpress, robe dell’altro diavolo

Author

Share