HomePrimo PianoLo scouting come risorsa: l’operazione De Ketelaere è il manifesto della strategia...

Lo scouting come risorsa: l’operazione De Ketelaere è il manifesto della strategia del Milan

Potrebbe essere finalmente arrivata la settimana decisiva per Charles De Ketelaere: il Leeds, principale competitor del Milan nella corsa al talento belga, pare aver infatti spostato la sua attenzione verso Kalimuendo, che sembra in procinto di trasferirsi in premier dal PSG. Senza la concorrenza degli inglesi, dunque, la strada che porta a CDK potrebbe risultare più breve. L’offerta dei rossoneri, secondo i rumors, si attesta attorno ai 30 milioni, cifra che rappresenterebbe un record per il campionato belga. C’è la possibilità che nella trattativa vengano inseriti due giovani della primavera del Milan: il club delle fiandre infatti ha chiesto informazioni su Jungdal, portiere classe 2002, e Roback esterno offensivo del 2003.

Qualora il trasferimento fosse così strutturato, il player trading per strategia confermerebbe la sua vocazione internazionale. Sia come operazioni in entrata dunque ma anche in uscita, con il coinvolgimento di giovani scovati dal lavoro di scouting. Il Diavolo continua a restare lontano da accordi con altre società italiane distante dall’idea di generare plusvalenza con il mercato interno. Proseguono i prestiti secchi, dopo Pobega al Torino avremo ad esempio Maldini al Verona, ma a smuovere il bilancio saranno negoziazioni a livello continentale. Non sappiamo se sia una politica così volutamente indirizzata, tuttavia gli indizi portano a pensare che lo sia, determinante in questi senso sarà capire se e come si troverà un accordo con il Bruges.

Milan Charles De Ketelaere - (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Milan Charles De Ketelaere – (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Altre notizie

Salvini: “Pioli va solo ringraziato, Fonseca non si boccia prima di vederlo al lavoro. Ibrahimovic e Leao sono due grandi”

Matteo Salvini, leader della Lega e soprattutto grande tifoso rossonero, ha parlato ai microfoni...

Ex Milan, Nikola Kalinic lascia il calcio: sarà il direttore sportivo dell’Hajduk Spalato

Ricordate Nikola Kalinic? Uno degli 11 acquisti dell'estate 2017 targata Fassone e Mirabelli in...

Abate: “Primavera, è stata un’esperienza bellissima. Camarda? Spero risolva le questioni personali…”

Ignazio Abate ha rilasciato un'intervista ai media presenti a margine del Trofeo Maestrelli a...

Milan, che confusione! Da Ibrahimovic a Furlani e Moncada: quali sono i ruoli?

Alla base di una squadra di calcio, da sempre, ci sono i ruoli. Dal...

Ultim'ora

Salvini: “Pioli va solo ringraziato, Fonseca non si boccia prima di vederlo al lavoro. Ibrahimovic e Leao sono due grandi”

Matteo Salvini, leader della Lega e soprattutto grande tifoso rossonero, ha parlato ai microfoni...

Ex Milan, Nikola Kalinic lascia il calcio: sarà il direttore sportivo dell’Hajduk Spalato

Ricordate Nikola Kalinic? Uno degli 11 acquisti dell'estate 2017 targata Fassone e Mirabelli in...

Abate: “Primavera, è stata un’esperienza bellissima. Camarda? Spero risolva le questioni personali…”

Ignazio Abate ha rilasciato un'intervista ai media presenti a margine del Trofeo Maestrelli a...