Sassuolo, Dionisi in conferenza: “Il Milan l’ho visto bene, è una grande squadra. Partita ben giocata da entrambe”

Sassuolo: Alessio Dionisi
Sassuolo: Alessio Dionisi - MilanPress, robe dell'altro diavolo

Le dichiarazioni del tecnico del Sassuolo, Alessio Dionisi, dopo la vittoria contro il Milan.

Sul match: “È stata una bella partita. Sono contento per i ragazzi, ora dobbiamo essere bravi a non fermarci a questo risultato. Questi 3 punti non valgono doppio, nonostante abbiamo vinto a Milano in un campo importante. Ora ci sarà il Napoli, sarà difficile”.

Sulla sua rosa: “Credo che il Sassuolo un blocco di italiani li debba avere. Non abbiamo i numeri e di conseguenza il nostro seguito è di qualità e non di quantità. Avere elementi italiani aiuta ed è ancora meglio se sono giovani”.

Sulle scelte di formazione: “Le partite precedenti le ha giocate Traore. Frattesi ha caratteristiche più spiccate di corsa. Matheus Henrique ha fatto una partita importante, si è sempre allenato, oggi ha avuto una possibilità e se l’è presa tutta. Oggi siamo riusciti a mantenere equilibrio per tutta la gara”.

Sul campionato: “Sul gioco non abbiamo mai avuto problemi, forse solo con il Torino c’è stata una prestazione al di sotto delle possibilità. Il Milan gioca per vincere, noi invece tante volte nelle prime 14 partite non abbiamo sempre affrontato squadre di questo tipo. Dovremo essere più bravi in quelle soluzioni. La prossima non avremo questi problemi, perché affrontiamo una squadra forte tanto quanto il Milan: il Napoli”.

Sul Milan: “Il Milan l’ho visto bene, è una grande squadra che ha vinto a Madrid, campo difficile. La partita è stata ben giocata da entrambe le squadre”.

Su Frattesi: “L’unico errore che potrebbe fare è andare dietro a tutta l’attenzione mediatica che c’è su di lui. È giovane, sta crescendo. Da big? Deve dimostrare di essere da Sassuolo già dalla prossima, non riesce a dare ancora continuità per tutti i 90’. Non bastano 13 partite per una big, servono stagioni. Normale che possa destare attenzioni, ma diamogli tempo perché i giovani se no fanno saliscendi”.

Ancora sulla partita: “Non so se sia stata la migliore prestazione, ma sicuramente è stata buona. Siamo una squadra con diversi giocatori, allenatore compreso, che aveva 0 presenze in Serie A, lo stesso Frattesi. Bisogna passare da momenti difficili, oggi l’abbiamo gestita meglio rispetto ad altre volte”.

Su Berardi: “Credo che Domenico abbia sempre avuto grandi motivazioni nel Sassuolo. Le qualità del giocatore sono indiscutibili e lo dimostra ogni partita. Finché sarà qui me lo godo. Merita le attenzioni delle squadre importanti, ma gioca già in Nazionale titolare”.

Su Scamacca: “Non riesce ancora ad essere equilibrato nella prestazione. La giocata che ha fatto è quella dell’1-1. Deve dare continuità in allenamento, ma ha bisogno di tempo. Non sempre riesce a dare continuità di minuti nella prestazione. Oggi è uscito perché non stava bene a livello fisico. Noi ce lo godiamo, ma dobbiamo supportarlo perché non è ancora così maturo e ha ampi margini di miglioramento”.

Sassuolo: Alessio Dionisi
Sassuolo: Alessio Dionisi – MilanPress, robe dell’altro diavolo