HomePrimo PianoMa sai cosa? Morata me lo prendo: prestazioni, basso costo e un...

Ma sai cosa? Morata me lo prendo: prestazioni, basso costo e un obiettivo “passato” senza rimorsi

Quando Zlatan Ibrahimovic ha annunciato in conferenza stampa che Joshua Zirkzee si può dichiarare obiettivo di mercato “passato”, qualcosa di brutto è passato nella mente dei tifosi. “Un altro anno senza investimento” o “programmazione senza senso” o, forse esagerando, “Milan nemmeno in zona Champions“. Relax.

Perché poi, giorno dopo giorno, si è sviluppata un’opinione pubblica molto positiva. Alvaro Morata è passato dall’essere uno che: “Ma che idee hanno?!“, a: “Ottimo affare per 13 milioni…ma serve qualcun altro“. Ecco, la copertina odierna non si svilupperà su questo punto, ma sul cambiamento psicologico del tifoso, sempre più aperto ad accogliere l’attaccante dell’Atletico Madrid.

Insomma, diciamo la verità: il pubblico social, per quanto molto importante, è sempre stato una piccola percentuale di realtà, di vita vera. Dai vari commenti su X sembra che il Milan non sia quella squadra arrivata seconda lo scorso anno, ma piuttosto un cantiere aperto di emozioni negative che nemmeno l’ultimo film Disney/Pixar riuscirebbe a documentare. 

Ritornando sull’attaccante, basta fare un giro a Milanello. Nel primo giorno di raduno si è percepito come l’uomo giusto sia lo spagnolo, mettendo a paragone gli ultimi nomi rimasti sulla lista. Vuoi che pagandolo poco ci sarebbe spazio per un suo complementare, vuoi che si tratta di un professionista serio apprezzato da tutti gli allenatori, vuoi che questo campionato europeo sia un’ennesima consacrazione a livello tattico.

Da qui a dire: “È lui il vero Mister X” ce ne vuole. Perché il tifoso rossonero avrebbe preferito un campioncino da far maturare in casa, per poi accompagnarlo in un ciclo vincente con la stessa maglia. Ma Morata, forse inaspettatamente, è diventato IL numero 9 perfetto, anche e soprattutto per aiutare Paulo Fonseca nel compito di migliorare i numeri sottoporta di Rafael Leao e Christian Pulisic. E in questo il colchonero è perfetto, senza far rimpiangere Zirkzee. Un matrimonio forzato che qualcuno sta imparando ad accettare. E forse, alla fine, la società avrà ragione. Positività.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Milan Press (@milanpress.it)

Altre notizie

Contatti tra Milan e Roma per Tammy Abraham: l’inglese vuole i rossoneri, si tratta

Sembra che il Milan abbia trovato l'attaccante che completerà il proprio roster offensivo. Confermato...

Milan, il Soccer Champions Tour sarà visibile su DAZN: i dettagli

Il Milan anche questa estate si confronterà con Manchester City, Real Madrid e Barcellona...

Da giocatore a dirigente è cambiato poco: Ibra sempre in mezzo alle critiche. Ma è proprio così che riesce a dare il meglio…

La mancanza di una comunicazione chiara ma quanto mai necessaria è stata, per tutta...

Malagò: “Emendamento Mulè? Vedremo quali saranno le ricadute di tutto questo. Quando succede una cosa del genere…”

Il presidente del Coni Giovanni Malagò, ha parlato della lettera scritta da Uefa e...

Ultim'ora

Contatti tra Milan e Roma per Tammy Abraham: l’inglese vuole i rossoneri, si tratta

Sembra che il Milan abbia trovato l'attaccante che completerà il proprio roster offensivo. Confermato...

Milan, il Soccer Champions Tour sarà visibile su DAZN: i dettagli

Il Milan anche questa estate si confronterà con Manchester City, Real Madrid e Barcellona...

Da giocatore a dirigente è cambiato poco: Ibra sempre in mezzo alle critiche. Ma è proprio così che riesce a dare il meglio…

La mancanza di una comunicazione chiara ma quanto mai necessaria è stata, per tutta...