giovedì, Maggio 26, 2022

Primavera, Giunti: “Siamo scesi in campo con 20 minuti di ritardo. Serve un bagno di umiltà”

Author

Categories

Share

- Advertisement -
- Advertisement -

Intervenuto ai canali ufficiali del club rossonero, il tecnico del Milan Primavera, Federico Giunti, ha commentato così la brutta sconfitta dei suoi contro il Napoli: “Siamo scesi in campo con 15-20 minuti di ritardo, siamo andati sotto di due gol in maniera anche impensabile, tutte situazioni che sapevamo e che in settimana abbiamo provato. C’è da fare mea culpa, poi la partita si è messa sui binari voluti dal Napoli e noi non siamo stati lucidi a trovare il gol che avrebbe riaperto la partita, sebbene siamo entrati nella oro area per 20-25 volte. Peccato che ci capitino queste giornate, dobbiamo farci un bagno di umiltà perchè non riusciamo a fare il salto di qualità nella mentalità“.

Giunti prosegue: “Ora incontriamo il Lecce che è una squadra assolutamente in forma, ora cancelliamo questa prestazione che non mi è piaciuta assolutamente. Le due precedenti sconfitte ci possono stare perchè giocavamo contro squadre importanti, il Napoli gioca in un solo modo, cioè diretto e con aggressioni in avanti e noi non siamo stati pronti. Da domani testa al Lecce, all’andata la partita fu lo spartiacque della stagione, speriamo lo sia anche questa vota perchè abbiamo tutte le carte in regola per vincerla. Dobbiamo ritrovare un po’ di serenità e lasciarci alle spalle questa prestazione“.

Milan Primavera: Federico Giunti
Milan Primavera: Federico Giunti – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Author

Share