HomeNewsPalladino e Pioli, nel nome di Arrigo Sacchi: il confronto tra i...

Palladino e Pioli, nel nome di Arrigo Sacchi: il confronto tra i duellanti di Monza-Milan

Prima del fischio d’inizio, la Gazzetta dello Sport ha voluto paragonare gli allenatori di Monza e Milan. Raffaele Palladino, freschissimo ex calciatore ritiratosi solo nel 2019, ha già stupito sulla panchina della neopromossa: arrivato in una situazione di estrema difficoltà, ha portato i brianzoli verso una direzione europea. Proprio come Pioli, che ha riacceso i cuori dei tifosi rossoneri dopo anni duri. 

I due si somigliano. Hanno entrambi come maestro Arrigo Sacchi, che da sempre parla di calcio collettivo e sacrificio. A Pioli quest’idea è entrata in testa dopo aver visto dei progressi interessanti nelle individualità, ed il livello si è alzato anche nell’umore. Palladino somiglia a Sacchi per la fiducia imposta da Galliani e Berlusconi nonostante l’inesperienza, ed il due dirigenziale sembra che stia azzeccando anche questa soluzione. 

I duellanti di stasera hanno iniziato ad allenare a 38 anni. Se Palladino è partito dalla Serie A, Pioli ha dovuto sudare per arrivare al successo. Il mister del Diavolo ha cominciato dalla Salernitana, poi si è fatto 10 anni di provincia prima delle big. Il suo primo trionfo è arrivato a 56 anni, lo scorso 22 maggio. 

Infine, la tattica. Se Palladino ama usare il 3-4-2-1, Pioli sta rendendo versatile la sua squadra nell’ultimo periodo, anche per colpa della crisi (che sembra scacciata). Ora alla fantasia preferisce compattezza, e gli ultimi due risultati gli hanno dato ragione.

Monza: Raffaele Palladino
Monza: Raffaele Palladino

Altre notizie

Rafael Leao: talento ineguagliabile ma (per ora) inconsistente

Rafael Leao, l'ala portoghese del Milan, è senza dubbio uno dei talenti più puri...

Milan, ora lo Slavia Praga in sette giorni. Cosa portarsi dietro dal Rennes?

Superato l’ostacolo Lazio è già tempo di ributtarsi sull’Europa League ed entrare in ottica...

Lazio, Sarri: “Contro il Milan una grande partita: non abbiamo mai sofferto, neanche in inferiorità numerica”

Dopo la partita di venerdì tra Lazio e Milan allo stadio Olimpico, terminata 0-1...

Sky Sport Deutschland: il Bayern Monaco segue Theo Hernandez. Affare da 60-70 milioni secondo i bavaresi: i dettagli

L'interesse c'è, è reale. Il Bayern Monaco ha messo nel mirino Theo Hernandez in...

Ultim'ora

Rafael Leao: talento ineguagliabile ma (per ora) inconsistente

Rafael Leao, l'ala portoghese del Milan, è senza dubbio uno dei talenti più puri...

Milan, ora lo Slavia Praga in sette giorni. Cosa portarsi dietro dal Rennes?

Superato l’ostacolo Lazio è già tempo di ributtarsi sull’Europa League ed entrare in ottica...

Lazio, Sarri: “Contro il Milan una grande partita: non abbiamo mai sofferto, neanche in inferiorità numerica”

Dopo la partita di venerdì tra Lazio e Milan allo stadio Olimpico, terminata 0-1...