mercoledì, Giugno 29, 2022

Le pagelle di Milan-Fiorentina: Maignan monumentale 7,5. Tomori e Kalulu rocciosi, 6,5. Leao…

Author

Categories

Share

Le pagelle di Milan-Fiorentina: Maignan monumentale 7,5. Tomori e Kalulu rocciosi, 6,5. Leao…

Maignan 7,5 – Fenomenale il portiere francese, che nell’unica grande occasione viola, si fa trovare preparato e reattivo. I 3 punti sono soprattutto merito suo.

Calabria 6,5 – Buona prestazione per il capitano rossonero, che disinnesca Saponara e permette al Milan di effettuare ripartenze.

Tomori 6,5 – La coppia con Kalulu funziona quasi alla perfezione. Nello specifico l’inglese chiude ogni traccia possibile per gli avversari.

Kalulu 6,5 – Il centrale francese è bravissimo nella prima impostazione, e dimostra la solita immensa personalità. Grande prova.

Theo Hernandez 6,5 – Sfiora la rete del vantaggio, scende sulla fascia centinaia di volte, ed è sempre carismatico negli interventi. Vuole vincere, sempre.

Tonali 6,5 –
Tocca meno palloni rispetto al solito, a causa della marcatura a uomo su di lui, ma il talento italiano gioca con grande convinzione e pressa chiunque.

Kessie 6,5 –
È finalmente tornato a giocare con concretezza l’ivoriano. Oggi da lui non si passa, e non lascia respirare gli avversari. ( Dal 79’ Bennacer: SV)

Messias 5 –
Peggiore in campo dei rossoneri, il brasiliano stenta ad accendersi, anzi, non si vede per nulla in campo. Occasione persa per lui. (Dal 56’ Rebic: 5,5 – Il croato prova ad essere concreto, ma spesso sbaglia la precisione del passaggio. Difficile ritrovarlo ormai…)

Brahim Diaz 5,5 –
Prestazione discutibile dello spagnolo, che sembra voler fare bene, ma spreca nella scelta ogni volta. Le cose a metà non portano risultati… (Dal 56’ Krunic: 6 – Solita partita del bonsiaco. Concreto e solido, come vuole il mister. Quando entra lui cala la qualità, ma svolge bene il suo compito)

Leao 7 –
Non gioca all’altezza delle sue solite prestazioni, ma la risolve lui e questo basterebbe. Finisce con i crampi, dopo aver dato tutto.

Giroud 5,5 –
Il francese si divora un gol già fatto, che avrebbe steso un tappeto ai rossoneri. Lascia il campo dopo aver lottato su ogni pallone. (Dal 67’ Ibrahimovic: 6 – Da uomo vincente, chiama ogni pallone, che controlla e gestisce alla perfezione. Vorrebbe la rete, sicuramente arriverà).

PIOLI 6,5 – Il mister mette in campo una squadra ordinata, che conquista ogni pallone e costruisce azioni importanti. Sicuramente non sarà soddisfatto per il poco cinismo, ma ora il suo Milan vola.

Milan: Rafael Leao (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Milan: Rafael Leao (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Author

Share