Dall’Inghilterra: N’Dicka primo obiettivo per la difesa, Tanganga un’opportunità

Eintracht Francoforte: Evan N'Dicka - MilanPress, robe dell'altro diavolo
Eintracht Francoforte: Evan N'Dicka - MilanPress, robe dell'altro diavolo

Il Milan, dopo la chiusura dell’affare De Ketelaere che sembra vicina, penserà al difensore e i nomi rimasti sembrano 2: N’Dicka e Tanganga. Mentre in Italia si parla di una preferenza per l’inglese, il The Athletic, giornale inglese, parla del centrale del Tottenham come una semplice opportunità, non una priorità, dato che il primo obiettivo per la difesa è proprio N’Dicka. I rossoneri sono comunque in contatto con Paratici, nel caso non si trovasse un accordo per il francese dell’Eintracht Francoforte, e tra i due club c’è ancora distanza sulla valutazione: il Milan vuole un prestito con diritto fissato a meno dei 20 milioni chiesti dagli spurs, che inoltre chiedono un obbligo.

Nello stesso articolo, si parla anche di Ndombele, sempre del Tottenham, per cui i rossoneri avrebbero chiesto informazioni: gli inglesi, dopo averlo pagato 60 milioni di euro 3 anni fa, stanno cercando di venderlo ma per ora non sono riusciti, anche per l’altissimo stipendio percepito dal centrocampista, ben più di 10 miliono l’anno, che ha fatto allontanare anche i rossoneri.

Eintracht Francoforte: Evan N'Dicka - MilanPress, robe dell'altro diavolo
Eintracht Francoforte: Evan N’Dicka – MilanPress, robe dell’altro diavolo
Tottenham: Japhet Tanganga (Photo credit: Agenzia Fotogramma)
Tottenham: Japhet Tanganga (Photo credit: Agenzia Fotogramma)