Nazionali, ecco quanto hanno giocato i rossoneri: Gigio e Dalot stakanovisti, mentre Ibra…

Author

Categories

Share

Sono stati ben quattordici i giocatori del Milan impegnati in questi otto giorni di match con le Nazionali, partiti lo scorso 24 marzo e conclusisi ieri. A parte due di loro, tutti – chi più, chi meno – è sceso in campo. Per mister Stefano Pioli, dunque, sarà fondamentale valutarne lo stato di forma visto che dopodomani c’è la sfida contro la Sampdoria.

Due gli “stakanovisti”, che hanno disputato per intero le proprie partite: si tratta di Gigio Donnarumma e Diogo Dalot. I due non hanno saltato nemmeno un minuto con le maglie di Italia e Portogallo Under-21. Sono stati 290 i minuti per Gigio, recuperi compresi, due in più rispetto al terzino lusitano. Sul gradino più basso del podio di questa particolare classifica c’è Hakan Calhanoglu, che in tre match con la Turchia ha racimolato 219 minuti di gioco. Supera quota 200 (per la precisione 206) anche Simon Kjaer, che ha guidato la sua Danimarca in tutti e tre gli incontri.

Appaiati a quota 191 minuti – entrambi raggiunti in due partite – ci sono, invece, Matteo Gabbia e Franck Kessie. A breve distanza li segue Rade Krunic, che di minuti ne ha giocati 182. Il più atteso, Zlatan Ibrahimovic – al ritorno in Nazionale dopo cinque anni – ha messo insieme 155 minuti, essendo stato tenuto a riposo nell’amichevole contro l’Estonia. Completano la “top-10”, Sandro Tonali e Brahim Diaz, appaiati a quota 84 minuti, con un solo match disputato, l’italiano per squalifica, lo spagnolo per infortunio.

Poco utilizzati sia Ismael Bennacer (61 minuti) che Jens Petter Hauge (un solo tempo giocato), mentre non hanno disputato nemmeno un minuto sia Alexis Saelemaekers col Belgio, che Pierre Kalulu con la Francia Under 21.

Milan: Diogo Dalot - MilanPress, robe dell'altro diavolo
Milan: Diogo Dalot – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Author

Share