HomePrimo PianoMilan, perché puntare su Ziyech? Talento cristallino e giocate da campione

Milan, perché puntare su Ziyech? Talento cristallino e giocate da campione

Finalmente, le firme di Maldini e Massara sono arrivate, e il timore di un mancato rinnovo della coppia che ha contribuito al ritorno in auge del Milan sembra ormai un lontano ricordo, il mercato dei rossoneri presto prenderà il volo. Le ultime settimane, come in ogni sessione di calciomercato, i nomi accostati al diavolo sono tantissimi. Giovani, uomini di esperienza, ma anche campioni. Qualche giorno fa, Gianluca Di Marzio, ha parlato di un forte interesse della società per Hakim Ziyech, vecchio pallino proprio di Paolo Maldini. L’esterno classe ‘93, è uno dei talenti più cristallini dell’ultimo decennio, e in molti lo ricordano per l’ottimo percorso in Champions League con la maglia dell’Ajax nella stagione 2018/19. Dunque, analizziamolo meglio.

Ziyech è nato in Olanda, da genitori marocchini, e per questo motivo ha deciso di vestire la maglia del Marocco (salvo poi ritirarsi nel 2022 a causa dei continui problemi con il CT Halilhodžić. Inizia la carriera nelle giovanili dell’Heerenveen, per poi passare al Twente prima, ed all’Ajax poi. Nei Paesi Bassi, l’esterno mostra appieno le sue qualità, ovvero: dribbling, tiro ed ultimo passaggio al servizio dei compagni. Dotato di una buona gamba, Ziyech è molto abile nel puntare l’uomo, e molto raramente perde il pallone. Come anticipato prima, nel 2018/19, tutti finalmente lo notano, e nel cammino europeo mostra una grande personalità per certi palcoscenici. È evidente che meriti un top club europeo, e nell’estate del 2020, il Chelsea si assicura delle sue prestazioni sportive. La meteora del calcio marocchino, però, da lì in poi non troverà con costanza il giusto feeling.

Hakim Ziyech
Hakim Ziyech – MilanPress, robe dell’altro diavolo

In molti sono innamorati del suo mancino, soprattutto in Italia, ed il Milan, che ormai da due anni lo corteggia, vorrei portarlo a Milanello, per occupare – finalmente – quella fascia destra, tanto criticata, a cui mancano reti e assist. Aumentare il livello con un calciatore di questa caratura, sarebbe fondamentale per il percorso e per la crescita della squadra, nel panorama europeo. In questa stagione, il marocchino non ha fatto bene: dopo un inizio importante, Ziyech è calato, e non solo a causa di problemi fisici. Il rapporto con Tuchel non è mai nato, con l’allenatore dei blues che inizialmente è stato costretto a metterlo dentro, per via delle ottime prestazioni del numero 22. Ma poi, alle prime gare senza reti o assist, lo ha messo lentamente da parte. Come tutti i talenti, anche Ziyech ha bisogno di essere cullato e coccolato, così che possa sentire la fiducia di tutti. E chissà che Pioli e Maldini non riescano a riportarlo al massimo livello nelle prestazioni.

Si può parlare di occasione? Il Chelsea, con la nuova proprietà, sta pensando di lasciar partire gli “scontenti”. Così come Lukaku, approdato all’Inter (dopo aver promesso amore eterno ai Blues), anche per l’ex Ajax si è aperta questa possibilità. Il club londinese apre al prestito con diritto di riscatto, per una cifra intorno ai 20 milioni. Il Milan, dal canto suo, vorrebbe abbassare le pretese. Le maggiori difficoltà, però, riguardano l’accordo con il giocatore, che chiede un ingaggio intorno ai 5,5 milioni, con i rossoneri che arriverebbero a 4. Anche se, Ziyech ha già dato disponibilità al trasferimento. Dunque è difficile parlare di occasione di mercato, perché resta, in ogni caso, una trattativa difficile da imbastire, ma per nulla impossibile, vista la volontà di tutti di venirsi incontro. Hakim Ziyech è l’uomo giusto per costruire un attacco formidabile, insieme a Leao ed Origi, uomini che, con la classe ed abilità, riescono a portare a casa i 3 punti, anche da soli.

Hakim Ziyech
Hakim Ziyech – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Altre notizie

MP – Milan e Napoli, destini incrociati per le panchine: da Conte a Fonseca, passando per Pioli e non solo…

Inutile girarci troppo intorno: la brutta doppia sconfitta patita dal Milan per mano della...

Serie A, pareggio tra Cagliari e Juventus: la classifica aggiornata

È terminata in pareggio la sfida tra il Cagliari di Ranieri e Juventus di...

Ascolti tv, Roma-Milan quarta partita più vista fra quelle trasmesse in chiaro in questa stagione

Buoni ascolti per Roma-Milan, quarto di finale di ritorno di Europa League. La sfida...

Ultim'ora

MP – Milan e Napoli, destini incrociati per le panchine: da Conte a Fonseca, passando per Pioli e non solo…

Inutile girarci troppo intorno: la brutta doppia sconfitta patita dal Milan per mano della...

Serie A, pareggio tra Cagliari e Juventus: la classifica aggiornata

È terminata in pareggio la sfida tra il Cagliari di Ranieri e Juventus di...