HomePrimo PianoL'asse Milano-Londra è bollente: Ziyech è l'uomo per il salto di qualità

L’asse Milano-Londra è bollente: Ziyech è l’uomo per il salto di qualità

Nelle ultime ore è uscita la voce di un possibile interesse del club di via Aldo Rossi per Hakim Ziyech, trequartista del Chelsea ex Ajax. Il talento marocchino, classe ’93, dovrebbe essere messo sul mercato dai Blues per fare spazio ad un grande colpo in attacco (obiettivo numero uno Haaland). Il nome stuzzica parecchio l’ambiente rossonero, ma ancora non è stata avviata una trattativa ufficiale.

Tante volte è stato ventilato da tifosi e società il famigerato salto di qualità sulla fascia destra, con buona pace di Alexis Saelemaekers. Il belga è consapevole della sua mancanza in zona gol (4 reti e 8 assist su 55 presenze da quando è al Milan), così come Stefano Pioli che vorrebbe avere un’arma in più nel suo arsenale per far crescere i numeri realizzativi.

Hakim Ziyech
Hakim Ziyech – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Esperienza europea, qualità sopraffina e presenza in zona gol

5 gol e 3 assist in 22 presenze in Champions League, considerando dalla fase a gironi in poi. Può sembrare poco, ma la rosa del Milan è priva, per gran parte, di giocatori con questo tipo di esperienza. Solamente Ibrahimovic, Calhanoglu e Kjær hanno almeno una presenza in Champions League. Si sta parlando di un fresco campione d’Europa e semifinalista con l’Ajax nel 2019. Niente male per essere praticamente un esubero, un sacrificabile.

La posizione che andrebbe ad occupare sarebbe proprio quella dell’esterno destro, in emergenza anche trequartista centrale. 21 gol e 24 assist nella stagione ’18/’19, 9 gol e 20 assist in quella ’19/’20, 6 gol e 4 assist in quella ’20/’21, la prima al Chelsea. I numeri sono calati, ma la qualità sopraffina di un giocatore ben sopra la media no. Detto che 6 reti e 4 assistenze andrebbero a migliorare in qualsiasi caso lo score su quel lato. Un giocatore capace di saltare l’uomo con classe, capace di giocare nello stretto e abile nel fornire palloni ai propri compagni. La figura perfetta che farebbe al caso dei rossoneri. Un mancino sublime utile anche nei calci piazzati.

Ziyech e l’ostacolo Chelsea

Gli ostacoli più grandi si chiamano ingaggio e Chelsea. Circa 6 milioni di euro netti all’anno è ciò che guadagna ad oggi a Londra il giocatore marocchino. Una cifra difficilmente pareggiabile da parte del Milan, a meno che i londinesi decidano di aiutare i rossoneri nel pagamento di una parte dell’ingaggio.

Quest’ultima ipotesi sottintende che la formula sia quella del prestito, poiché la via dell’acquisizione a titolo definitivo è complicata. Il club di Abramovich ha sborsato circa 45 milioni di euro, bonus compresi, per prelevarlo dai Lancieri la scorsa stagione. L’ostacolo Chelsea comprende il fatto che la società potrebbe voler cedere il proprio giocatore ad una squadra incassando gran parte del denaro speso, se non un valore ancora maggiore.

Gli acquirenti potrebbero palesarsi, non ultimo l’interesse del Napoli in Italia. A meno di promesse ufficiali di Maldini e Massara di una futura acquisizione o di un gesto clemente dei Blues, l’operazione inizia in salita. Il giocatore potrebbe far gola a tanti club europei ed il Milan non è abituato, da due anni a questa parte, a partecipare ad aste. Potrebbe diventare un’occasione incredibile, ma al contempo essere una semplice voce estiva, una delle tante. Dopo Tomori e Giroud, l’asse Milano-Londra potrebbe farsi ancora più bollente…

Hakim Ziyech
Hakim Ziyech – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Altre notizie

Milan, continua il problema disciplinare: con il derby salgono a 8 i cartellini rossi in Serie A

Oltre alle squalifiche per Theo Hernandez, Davide Calabria e Fikayo Tomori, il Milan deve comunque pensare...

Ex Milan, Shevchenko “torna in campo”: parteciperà alla Kings League

Un'altra leggenda del calcio italiano giocherà nella Kings League che si terrà in Messico,...

Coppa Italia, la Juventus è la prima finalista: sconfitta indolore contro la Lazio grazie alla zampata di Milik. Sabato c’è il Milan

Una sconfitta indolore. La Juventus esce battuta dall'Olimpico nella semifinale di ritorno di Coppa...

Milan, salta un possibile candidato per la panchina? L’annuncio del presidente: “Rinnoverà con noi, ma solo ad una condizione”

Il casting per la panchina del Milan nella prossima stagione continua, ma perde un...

Ultim'ora

Milan, continua il problema disciplinare: con il derby salgono a 8 i cartellini rossi in Serie A

Oltre alle squalifiche per Theo Hernandez, Davide Calabria e Fikayo Tomori, il Milan deve comunque pensare...

Ex Milan, Shevchenko “torna in campo”: parteciperà alla Kings League

Un'altra leggenda del calcio italiano giocherà nella Kings League che si terrà in Messico,...

Coppa Italia, la Juventus è la prima finalista: sconfitta indolore contro la Lazio grazie alla zampata di Milik. Sabato c’è il Milan

Una sconfitta indolore. La Juventus esce battuta dall'Olimpico nella semifinale di ritorno di Coppa...