HomeMercatoSessione invernale di calciomercato chiusa: tutti i movimenti del Milan in entrata...

Sessione invernale di calciomercato chiusa: tutti i movimenti del Milan in entrata e in uscita

Il gong delle ore 20 è arrivato: la sessione invernale di calciomercato è ufficialmente chiusa. È stato il gennaio di Vlahovic, il grande colpo della Juventus per rialzare la china dopo un periodo difficoltoso. È stato il gennaio di Gosens, il grande colpo dell’Inter per il presente e chissà anche per il futuro, nel caso Perisic decidesse di non rinnovare. È stato il gennaio dell’Atalanta che ha perso il suo esterno tedesco, ma ha acquistato Boga dal Sassuolo. È stato anche il gennaio della Roma che si è rinforzata con due giocatori internazionali: Sergio Oliveira e Maitland-Niles.

Poi c’è il Milan, che tra lo scetticismo dei propri tifosi e dei media, non ha ritenuto opportuno intervenire a determinate condizioni. Impossibile Botman per la volontà del Lille di trattenerlo fino a giugno, le alternative non hanno mai scaldato più di tanto, se non quel Malick Thiaw: lo Schalke 04, però, non ha abbassato la sua richiesta di 10 milioni e la trattativa si è arenata. Analizziamo ora in breve i movimenti della squadra rossonera, in entrata e in uscita.

I movimenti di mercato del Milan in entrata e in uscita

Innanzitutto l’unica operazione che ha rinforzato il Milan in entrata, ovvero quella che ha portato in Italia il giovane centravanti classe 2004 Marko Lazetic. Il 25 gennaio ha completato il consueto iter (visite mediche, idoneità sportiva e firma) e l’ufficialità del trasferimento è arrivata il 27 gennaio.

Le cifre dell’accordo con la Stella Rossa: 4 milioni di parte fissa pagabili in due rate, una in inverno e una in estate (rispettivamente 2 milioni l’una). Per quel che riguarda i bonus, il club di Belgrado otterrà altri 500mila euro se il Milan si qualificasse alla prossima Champions League, oltre a 250mila per 10 e 20 partite giocate da Lazetic. Ultima, ma non meno importante, la percentuale sulla futura rivendita: il 10% andrà ai serbi, ma i rossoneri potranno acquistare quella clausola per altri 500mila euro nel prossimo anno. L’attaccante vestirà la maglia numero 22.

Ora passiamo alle uscite. La prima riguarda il prestito con diritto di riscatto e contro-riscatto di Frank Tsadjout all’Ascoli fino al giugno 2022. L’ufficialità è arrivata il 5 gennaio. 5 giorni dopo, il 10 gennaio, si è concretizzato l’addio di Andrea Conti, destinazione Sampdoria. Il giocatore era in scadenza a fine stagione e i due club hanno raggiunto un accordo per il trasferimento immediato a titolo definitivo.

Il 27 gennaio, come per Lazetic, l’ufficialità dell’addio di Pietro Pellegri. Milan e Monaco non hanno trovato l’accordo sulla cifra del riscatto e c’è stata la risoluzione anticipata del prestito, cosicché il giocatore potesse trasferirsi, sempre a titolo temporaneo, al Torino. Alessandro Plizzari è stato ceduto in prestito fino a fine stagione al Lecce in data 28 gennaio. Ultimo, ma non meno importante, Milos Kerkez: il terzino sinistro classe 2003 della Primavera è stato ceduto per 2 milioni di euro ed è stato annunciato ufficialmente dall’AZ Alkmaar il 29 gennaio.

Milan: Lazetic - Milanpress, robe dell'altro diavolo
Milan: Lazetic – Milanpress, robe dell’altro diavolo

Altre notizie

Ex Milan, Olivier Bierhoff lascia la Federcalcio tedesca dopo 18 anni

Olivier Bierhoff, ex grande bomber di Milan ed Udinese, ha lasciato il suo compito...

Ex Milan, Donnarumma: “Mi piacerebbe davvero tanto vedere il Napoli vincere lo scudetto”

Gianluigi Donnarumma, ex portiere del Milan, ha fatto un pronostico sulla lotta scudetto che...

Milan, fissate quattro amichevoli: ecco contro chi giocherà la squadra di Stefano Pioli

Il Milan continua ad allenarsi in vista della ripresa del campionato, che avverrà il...

Milan, nella Francia c’è lo zampino di Theo e Giroud: nello spogliatoio si canta “Freed from desire”

I giocatori del Milan stanno facendo bene nel Mondiale in Qatar, con alcuni che...

Ultim'ora

Ex Milan, Olivier Bierhoff lascia la Federcalcio tedesca dopo 18 anni

Olivier Bierhoff, ex grande bomber di Milan ed Udinese, ha lasciato il suo compito...

Ex Milan, Donnarumma: “Mi piacerebbe davvero tanto vedere il Napoli vincere lo scudetto”

Gianluigi Donnarumma, ex portiere del Milan, ha fatto un pronostico sulla lotta scudetto che...

Milan, fissate quattro amichevoli: ecco contro chi giocherà la squadra di Stefano Pioli

Il Milan continua ad allenarsi in vista della ripresa del campionato, che avverrà il...