Milan, con la Sampdoria possibile turnover: potrebbero iniziare dal primo minuto Origi e Pobega ma non solo

Categories

Il Milan prepara la partita con la Sampdoria, nella quale potrebbero esserci molti cambiamenti nell’11 iniziale. Fino ad ora l’unica partita in cui i rossoneri hanno fatto turnover è stata quella con il Sassuolo, finita poi non benissimo. Il Piano di Pioli per affrontare le tre partite in una settimana che arriveranno, saranno quelle di cambiare la formazione poco alla volta. Qualche cambiamento sabato a Genova, qualche altro cambiamento mercoledì con la Dinamo Zagabria e per concludere ritrovare tutti i titolari per la sfida con il Napoli.

Origi, Pobega, Kjaer, Dest e Diaz sono i candidati per giocare una partita da titolare, con Adli che sarà ancora da scoprire. Saelemaekers e Messias invece si alterneranno, come hanno fatto già lo scorso anno e continuerà anche questa stagione. A centrocampo quasi sicuramente uno tra Tonali e Bennacer si riposerà, facendo spazio a Tommaso Pobega. A nessuno è sfuggito infatti che li in mezzo giocano dall’inizio sempre solo due numeri, l’8 ed il 4.

Milan: Simon Kjaer (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Milan: Simon Kjaer (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Per la diesa invece è probabile che riposi Tomori, ma ci sono due pretendenti al trono. Kalulu ha già riposato con il Sassuolo mentre l’inglese ancora non ha fatto turnover, quindi come riporta La Gazzetta dello Sport potrebbe partire dal primo minuto Kjear o addirittura Gabbia. In queste partite si rivedrà anche Dest, che ha Salisburgo ha esordito entrando al posto di Calabria. A proposito del capitano, sui social ha chiarito la sua espressione quasi arrabbiata dopo il cambio, ecco le sue parole: “la mia razione era per la prestazione, non per altro. Non cerchiamo polemica dove non ce n’è”.

Yacine Adli per mesi è stato considerato una presenza lontana dai milanisti. Quando si è visto in maglia rossonera nelle amichevoli estive, ci si è innamorati per qualche giocata da mezzala tecnica. Ma purtroppo l’affollamento della trequarti e le scelte di Pioli lo hanno fatto quasi scomparire, ma potrebbe trovare posto contro la Sampdoria. Proprio la trequarti potrebbe essere il punto più critico, con De Ketelaere che ha bisogno di prendere confidenza, Diaz che ha sempre giocato e Adli appunto che vorrebbe far vedere le sue qualità. La palla di tutte queste scelte ora passa a Stefano Pioli.

Milan: Sergino Dest (Photo Credit: AC Milan)
Milan: Sergino Dest (Photo Credit: AC Milan)

Autore

condividi