HomeIn evidenzaIl Milan parla francese: Adli, Giroud e Theo firmano il 3-1 sulla...

Il Milan parla francese: Adli, Giroud e Theo firmano il 3-1 sulla Roma a San Siro

Il Milan vince il big match della prima giornata di ritorno di Serie A, sconfiggendo 3-1 la Roma a San Siro.

Milan-Roma, primo tempo

Pioli conferma le indicazioni della vigilia, con Gabbia e Adli che vincono i ballottaggi con Jimenez e Musah. Theo Hernandez torna nel suo ruolo naturale di terzino sinistro. Mourinho sorprende tra i pali: non c’è Rui Patricio per scelta tecnica, ma il secondo portiere Boer. Davanti Lukaku e l’ex El Shaarawy. Il Milan prova sin da subito a tenere in mano il pallino del gioco, mentre la solita Roma di Mourinho si chiude con tanti uomini per poi provare a ripartire. Ma, alla prima occasione, i rossoneri passano con una grande azione personale di Yacine Adli, che riceve palla al limite dell’area, con una finta manda al bar Kristensen e di sinistro la manda nell’angolino dove Svilar non può arrivarci. Il Milan insiste al venticinquesimo: con un colpo di tacco, Giroud lancia Pulisic, che arriva al limite dell’area e calcia con il sinistro trovando attento Svilar.

Subito dopo, un tiro-cross di Theo Hernandez scheggia il palo alla destra di Svilar. La prima occasione per la Roma arriva alla mezz’ora: imbucata di Cristiante per Celik, che calcia mirando al palo lontano, ma trovando la grande risposta di Maignan. Il Milan si rende nuovamente pericoloso due minuti dopo, con Giroud che appoggia per Pulisic, il cui tiro ravvicinato viene murato da Spinazzola. Entrati negli ultimi dieci minuti, botta e risposta da parte delle due squadre: prima Paredes calcia dalla lunga distanza mandando alto, poi Loftus-Cheek trova Mancini a immolarsi sulla sua conclusione, infine Spinazzola chiama Maignan bravo a distendersi e bloccare in due tempi. L’ultima annotazione del primo tempo è il giallo a Mancini: dopo un minuto di recupero, le squadre vanno al riposo con il Milan avanti di un gol.

Milan-Roma, secondo tempo

C’è un volto nuovo al rientro dagli spogliatoi: Mourinho toglie Mancini, ammonito, e al suo posto inserisce Pellegrini, con Cristante che arretra in difesa. La prima chance è per il Milan, con il tiro di Reijnders che termina alto. All’undicesimo, ecco il raddoppio rossonero: un traversone dalla sinistra arriva sul secondo palo a Kjaer, che di testa fa da sponda a Olivier Giroud, che da due passi non può sbagliare. Memore della sfida dello scorso anno – in cui era avanti 2-0 e si fece rimontare nel finale – il Milan continua a spingere alla ricerca del gol che chiuderebbe il match: Leao serve Pulisic, che se la porta sul sinistro mandando a lato da ottima posizione. Ancora Diavolo: Calabria si accentra da destra e prova la conclusione con il sinistro, non inquadrando la porta. Al minuto 68, ingenuità del capitano rossonero, che entra in ritardo su Pellegrini appena dentro l’area e Guida concede il rigore: dal dischetto va Paredes, che calcia centrale e non lascia scampo a Maignan, rimettendo in partita una Roma che sembrava alle corde.

I giallorossi acquistano fiducia, con il Milan che rivede i fantasmi dello scorso anno: Lukaku fa da sponda per Pellegrini, il cui tiro è strozzato e facile preda di Maignan. Pioli opera i primi cambi al minuto 79, inserendo Musah e Okafor per Pulisic e Leao. Nel momento di massima fiducia della Roma, ecco il tris del Milan: uno-due tra Giroud e Theo Hernandez, con l’attaccante che con un meraviglioso tacco libera il terzino, che di sinistro tira un missile terra-aria che bacia la traversa e si insacca. Pellegrini è il più pericoloso della Roma e a cinque dalla fine trova un sinistro velenoso, sul quale Maignan deve distendersi per mandare in angolo. Nel primo dei cinque minuti di recupero, Milan vicinissimo al poker: grande azione personale di Musah, che salta tre uomini e poi ci mette la punta sull’uscita di Svilar, centrando in pieno il palo. Poco male, perchè il Milan riesce a condurre in porto una meritata vittoria.

Milan-Roma: l'esultanza della squadra dopo il gol di Yacine Adli (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Milan-Roma: l’esultanza della squadra dopo il gol di Yacine Adli (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Altre notizie

Milan giovanissimo: mossa azzardata o rischio calcolato? Eppure una figura esperta non sarebbe poi così male…

Il Milan che sarà nella stagione 2024/25 è un'incognita un pò per tutti. Gli...

Mercato, Daniel Maldini offerto alla Lazio: i biancocelesti ci pensano

Resta in bilico il futuro di Daniel Maldini, che ha fatto ritorno al Milan...

MP – Capello: “ Il Milan due anni fa ha vinto lo scudetto, c’era una base: perché comprare dieci giocatori? Il mercato…”

A margine della Milano Football Week organizzata da Gazzetta dello Sport in piazza Gae...

Femminile, Kosovare Asllani lascia i rossoneri dopo due anni. Il messaggio sui social

Dopo due anni in rossonero, si chiude l'avventura dell'attaccante Kosovare Asllani con il Milan,...

Ultim'ora

Milan giovanissimo: mossa azzardata o rischio calcolato? Eppure una figura esperta non sarebbe poi così male…

Il Milan che sarà nella stagione 2024/25 è un'incognita un pò per tutti. Gli...

Mercato, Daniel Maldini offerto alla Lazio: i biancocelesti ci pensano

Resta in bilico il futuro di Daniel Maldini, che ha fatto ritorno al Milan...

MP – Capello: “ Il Milan due anni fa ha vinto lo scudetto, c’era una base: perché comprare dieci giocatori? Il mercato…”

A margine della Milano Football Week organizzata da Gazzetta dello Sport in piazza Gae...