HomePrimo PianoPioli a DAZN: "Tonali partita strepitosa: non so quanti 2000 così ci...

Pioli a DAZN: “Tonali partita strepitosa: non so quanti 2000 così ci siano in Italia. Ero sicuro che…”

Uno Stefano Pioli soddisfatto quello che si è presentato ai microfoni di DAZN per l’intervista post-partita di Milan-Roma, sfida vinta dai rossoneri per 3-1. Ecco le parole del tecnico emiliano.

Ero sicuro che avevamo fatto una buona sosta. La squadra aveva bisogno di rifiatare, ma anche di lavorare con la giusta intensità. Ho trovato giocatori molto disponibili. Questo è un periodo particolare, sappiamo che possono succedere degli imprevisti e cerchiamo di stare attenti. Vedere tutta la squadra pronta e con le idee chiare è un bellissimo segnale per il girone di ritorno“.

Sui rientri: “I rientri di Leao, Rebic che non è entrato e sta bene, sono importanti perché hanno caratteristiche diverse. La squadra ha giocato bene, se non per i primi minuti del secondo tempo quando eravamo disuniti. Le qualità dei singoli fanno la differenza e lo sappiamo: fortunatamente stiamo recuperando giocatori“.

Sull’armonia e la prontezza del gruppo: “Ci lavoriamo tanto tutti, io, il club, i dirigenti e tutto l’ambiente di Milanello. È un lavoro quotidiano. È un piacere allenare questi ragazzi che stanno bene insieme. Sono soddisfatto di questa gara, ma dobbiamo concentrarci subito perché tra due giorni giochiamo una partita molto importante e siamo veramente in pochi“.

Sulla coppia Kalulu-Gabbia: “Secondo me la sua posizione migliore sarebbe in una difesa a 3. È un ragazzo con una personalità in campo incredibile: può anche sbagliare qualcosa, ma è intelligente e ci passa sopra. È un giocatore forte che non mi sorprende più perché so com’è. È arrivato a fari spenti ed è un ragazzo molto serio che si applica. Sono contento per lui e per Matteo (Gabbia, ndr) perché si sono fatti trovare pronti contro avversari di tutto rispetto. La coppia della Roma nell’ultima trasferta aveva creato moltissime difficoltà, ma noi abbiamo concesso poco“.

Sui 3 punti: “Sono importanti, ma solamente se sapremo replicare domenica prossima. Sono 3 punti importanti, ma è la continuità che fa la differenza in questo campionato. Abbiamo l’obiettivo di migliorare il punteggio dell’anno scorso. Siamo partiti bene, ma concentriamoci sulla prossima partita: in Serie A se non sei sul pezzo rischi di fare brutte figure“.

Sulla fase di impostazione: “Se avessi deciso di costruire con due centrocampisti avrei scelto Bakayoko. Volevamo un solo vertice basso, Tonali, con Krunic e Diaz ai lati di Giroud. Hanno funzionato tante cose, siamo stati pericolosi“.

Su Tonali: “Ha fatto una partita strepitosa. Io non so quanti 2000 in Italia siano a quel livello o giochino con questa continuità, lucidità e qualità. Sta crescendo tanto e deve continuare così. È un ragazzo generoso e volitivo, ma ha sicuramente ancora margini di crescita. Sta dimostrando di essere un giocatore importante“.

Milan: Stefano Pioli - Milanpress, robe dell'altro diavolo
Milan: Stefano Pioli – Milanpress, robe dell’altro diavolo

Altre notizie

L’alta dirigenza rossonera a Milanello: Scaroni predica unione e serenità per un derby che vale tutto

Presenti a Milanello durante l'allenamento di ieri, l'alta dirigenza del Milan si è fatta...

Di Marzio – Fatta per il prestito di Lazetic all’Altach

Nonostante il mercato in entrata per le squadre di Serie A sia chiuso, il...

Lecce, Corvino: “Il campionato di Serie A è ricco di insidie: basti pensare che il Milan campione d’Italia…”

Il direttore generale dell'area tecnica del Lecce Pantaleo Corvino è intervenuto in conferenza stampa...

Leao, la storia Instagram che inneggia il Milan: indizio social tra rinnovo e campo?

Al seguito del clamoroso dibattito giornalistico, il Milan continua con tranquillità l'operazione rinnovo di...

Ultim'ora

L’alta dirigenza rossonera a Milanello: Scaroni predica unione e serenità per un derby che vale tutto

Presenti a Milanello durante l'allenamento di ieri, l'alta dirigenza del Milan si è fatta...

Di Marzio – Fatta per il prestito di Lazetic all’Altach

Nonostante il mercato in entrata per le squadre di Serie A sia chiuso, il...

Lecce, Corvino: “Il campionato di Serie A è ricco di insidie: basti pensare che il Milan campione d’Italia…”

Il direttore generale dell'area tecnica del Lecce Pantaleo Corvino è intervenuto in conferenza stampa...