Ante Rebic, l’attaccante per “caso” guida i rossoneri contro la Samp

Author

Categories

Share

Anche oggi il Milan sarà privo di Zlatan Ibrahimovic e di Rafael Leao per infortunio. Come riporta il Corriere dello Sport sarà ancora una volta Ante Rebic a occupare la posizione di attaccante. Stefano Pioli si affida al croato ancora a secco in questa stagione sia in Serie A sia in Europa League. Da poco tornato anche lui a causa di un infortunio, si ritrova forse non le posizione più ideale per un giocatore che fa della progressione in campo aperto la sua arma principale. Come detto dal mister emiliano, il lavoro del croato è molto prezioso e anche nella vittoria contro il Celtic si è ben comportato anche se servito male dai compagni. Ante rimane l’unico terminale offensivo a disposizione nella rosa milanista.

REBIC, 9 PER CASO: Proprio come lo scorso anno Rebic è partito “in maniera lenta”. Lo scorso finì con 12 gol e 4 assist nel girone di ritorno quando il suo partner offensivo era però Zlatan Ibrahimovic. Ha dimostrato più e più volte di trovarsi alla perfezione con la rockstar svedese. Toccherà al croato occupare la posizione di “9” questa sera contro la Sampdoria e avrà l’arduo compito di non far rimpiangere l’attaccante di Malmoe.

LE SCELTE CONTRO LA SAMP: Al Luigi Ferraris mancherà Simon Kjaer, infortunatosi nella settimana europea. Toccherà a Matteo Gabbia affiancare Alessio Romagnoli al centro della difesa. Ballottaggio sulla linea mediana dove Tonali sembra dover prendersi la maglia da titolare al posto di Bennacer. L’ottimo Hauge visto contro il Celtic dovrà accontentarsi ancora una volta della panchina, visto che sarà Brahim Diaz a partire nell’11 titolare.

Ibra e Rebic – Milanpress, robe dell’altro diavolo

Author

Share