martedì, Gennaio 25, 2022

Milan Primavera, Giunti: “I ragazzi devono essere orgogliosi di quanto vissuto e fare tesoro…”

Author

Categories

Share

- Advertisement -

Il tecnico del Milan Primavera Federico Giunti ha commentato ai microfoni di Milan TV il pareggio per 1-1 contro il Liverpool nell’ultima gara stagionale di Youth League. Ecco le sue dichiarazioni.

Devo dire che i ragazzi sono stati bravi perché non ci giocavamo molto dal punto di vista della classifica, ma avevo chiesto di chiudere quest’avventura con una prestazione gratificante, nonostante le difficoltà del momento come le tante partite. È una soddisfazione anche per l’inserimento di giocatori che non avevano ancora giocato con noi. Abbiamo pareggiato meritatamente e forse potevamo farlo anche prima. Abbiamo condotto la partita

Sull’esperienza in Youth League: “Siamo entrati a contatto con delle realtà che hanno tanto da insegnare. Abbiamo visto la qualità di questi settori giovanili: anche noi possiamo rubare qualcosa da quest’esperienza. Sono 3 club che hanno l’U23, cosa che in Italia non c’è ancora in pianta stabile. Abbiamo fatto la nostra figura, i ragazzi devono essere orgogliosi di quanto vissuto e fare tesoro di tutto. Devono alzare l’asticella per giocare tra i professionisti“.

Sul campionato: “In campionato abbiamo sicuramente qualche punto per strada. Oggi era il 9° impegno infrasettimanale da inizio settembre. Non si lascia per strada l’esperienza di aver affrontato questa competizione e dovrà essere da stimolo per gli anni futuri: speriamo di poterla affrontare nuovamente. A livello fisico e tecnico ci fa crescere“.

Milan Primavera: Federico Giunti
Milan Primavera: Federico Giunti – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Author

Share