Primavera, Abate: “Lotteremo per vincere. Ma sono importanti anche i valori umani”

Milan Primavera: Ignazio Abate - MilanPress, robe dell'altro diavolo
Milan Primavera: Ignazio Abate - MilanPress, robe dell'altro diavolo

Il nuovo tecnico del Milan Primavera, Iganzio Abate, ha rilasciato la sua prima intervista ai microfoni del canale ufficiale. Queste le sue parole: “È stato bellissimo varcare questi cancelli. Cosa rappresenta e ha rappresentato per me questo centro sportivo. Sono contentissimo. Speriamo di meritarcelo tutti insieme. Sono orgoglioso che la scelta sia ricaduta su di me, ringrazio tutta la società. Soprattuto ad Angelo Carbone che è stato il primo a credere in me l’anno scorso. È una categoria molto importante, che va affrontata con serenità. Sono cresciuto tantissimo nel quotidiano. Nella loro età sono un libro aperto, dalle loro ansie e dalle loro paure. Mi hanno arricchito molto. Tutto questo mi ha permesso di conoscere meglio tutto, di sperimentare. I ragazzi qui crescono in un ambiente sano e all’avanguardia. Abbiamo il calendario pressoché uguale a quello della prima squadra, in due tre mesi ci saranno tantissime partite e poche pause. L’obiettivo reale è quello di creare una mentalità, un senso di appartenenza e trasmettere dei valori ai ragazzi. Poi la parte tecnica e tattica subentra dopo. Bisogna gettare le basi, un’anima che nei momenti di difficoltà aiuta. Lotteremo sicuramente per vincere, e per convincere. Il Milan chiede un livello di un determinato modo, ma ci sono alcuni valori come lo sport che vengono ancora prima. Se inizia a capire dove siamo e che maglia indossiamo siamo a buon punto. Una maglia prestigiosa che va onorata, nel quotidiano non solo la domenica. La squadra rispecchia il proprio allenatore, io sento tanta responsabilità nei confronti della società. I ragazzi sono a un bivio della loro carriera, dovranno fare dei sacrifici ed essere professionali. Con loro cercherò di essere il più sincero e leale possibile.” 

Ignazio Abate MilanPress