HomeNewsNuovo stadio, il sindaco Sala: "Il Milan spinge su La Maura, ma...

Nuovo stadio, il sindaco Sala: “Il Milan spinge su La Maura, ma mi porti un progetto chiaro e ben fatto. Al PD dico che…”

Il sindaco di Milano Giuseppe Sala è tornato a parlare della questione riguardante il nuovo stadio del Milan a margine della presentazione degli eventi per celebrare i cento anni dell’Università Statale. Ecco le dichiarazioni del primo cittadino milanese.

Scaroni continua a insistere sul tema di realizzare un nuovo stadio a La Maura. Io gli ho detto una cosa molto precisa: il Comune non può gestire amministrativamente due progetti, se vogliono andare su un progetto diverso da San Siro devono darci una comunicazione ufficiale che lasciano il progetto e il procedimento aperti. Che mi portino un progetto chiaro e ben fatto: a La Maura rimarrà un grande parco? Come sarà? Sarà pubblico o privato? Penso che in questi giorni ci vedremo, perché loro su questo tema spingono, lo capisco. Io sono nella situazione in cui devo parlare con loro ma anche con l’Inter, per cui capire che tempi ha il Milan per me è importante. L’Inter conferma la sua idea di rimanere sul vecchio progetto di San Siro e mettere d’accordo tutti è difficile“.

Sala conclude: “Penso che il PD debba incontrare le squadre, in particolare il Milan perché io ho detto una cosa molto semplice: non sono contrario al progetto de La Maura finché non lo vedo. Non sono contrario a priori. Rispetto all’idea di riportare le squadre sul progetto in voga fino a qualche mese fa (Nuovo San Siro, ndr), è inutile che dicano a me di convincere le squadre. Pensano che io non ci stia provando? Ci sto provando eccome. Quindi ci provino, se ci riescono siamo tutti felici. Non mi dispiacerebbe visto che ci abbiamo lavorato talmente tanto su quel progetto. Ma se in questo momento il Milan mi dice che ha un’altra idea che devo fare? Quindi dico al PD: la smettano di chiedere a me, se credono di poterli convincere parlino loro con il Milan. Incontro con la maggioranza? Ieri ce n’è stato uno, per me c’era Mario Vanni, il mio capo di Gabinetto, Io li incontrerò quando avrò il progetto sul tavolo, altrimenti di cosa parlo?“.

Giuseppe Sala, Sindaco di Milano - MilanPress, robe dell'altro diavolo
Giuseppe Sala, Sindaco di Milano – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Altre notizie

Calcio&Finanza: ecco la plusvalenza che realizzerebbe il Milan se cedesse Leao

Stamattina dal Portogallo è emerso l'interesse del Al Hilal per Rafael Leao. Trattativa che...

Finale di Champions League a San Siro, stand-by della UEFA: a settembre il nuovo giudizio per l’edizione 2027

San Siro è pronto a ospitare la quinta finale di Champions League della propria...

Bergomi: “L’Inter non può cullarsi sugli allori: la Juve può investire, il Milan può migliorare e…”

Lo storico difensore nerazzurro Giuseppe Bergomi ha rilasciato un'intervista ai microfoni della Gazzetta dello...

Pioli e la sua ultima al Milan e a San Siro. Dal coro in suo onore alla contestazione finale, una storia da ricordare

Il 9 ottobre 2019 Stefano Pioli diventa il nuovo allenatore del Milan. La situazione...

Ultim'ora

Calcio&Finanza: ecco la plusvalenza che realizzerebbe il Milan se cedesse Leao

Stamattina dal Portogallo è emerso l'interesse del Al Hilal per Rafael Leao. Trattativa che...

Finale di Champions League a San Siro, stand-by della UEFA: a settembre il nuovo giudizio per l’edizione 2027

San Siro è pronto a ospitare la quinta finale di Champions League della propria...

Bergomi: “L’Inter non può cullarsi sugli allori: la Juve può investire, il Milan può migliorare e…”

Lo storico difensore nerazzurro Giuseppe Bergomi ha rilasciato un'intervista ai microfoni della Gazzetta dello...