Repubblica, nuovo San Siro: Milan e Inter al lavoro per ridurre le volumetrie del costruito extra stadio

Nuovo San Siro, il modello Populous - MilanPress, robe dell'altro diavolo
Nuovo stadio San Siro, il modello Populous - MilanPress, robe dell'altro diavolo

Altro sforzo di Milan e Inter per soddisfare le indicazioni del Comune di Milano sul progetto del nuovo San Siro. I due club sono al lavoro per ridurre le volumetrie del costruito intorno al nuovo stadio. L’obiettivo è quello di avere meno di 100 mila metri quadrati, divisi tra attività commerciali, ricettive, servizi e residenziale, oltre al comparto sportivo a cui si aggiunge anche un museo a tema e un centro congressi. Questo dossier sarà alla base del dibattito pubblico.

L’indice volumetrico del progetto è da sempre una delle questioni più critiche: il progetto deve rispettare l’indice del PGT che è pari a 0,35. Nell’ultima proposta, si raggiungeva uno 0,51. Ora si attende la terza, forse definitiva.

La prima proposta:

  • centro commerciale: 77.000 mq;
  • intrattenimento: 13.000 mq;
  • uffici: 55.649 mq;
  • hotel: 11.190 mq;
  • SPA: 4.930 mq;
  • centro congressi: 4.000 mq;
  • TOTALE: 165.769 mq.

La seconda proposta:

  • centro commerciale: 77.000 mq,
  • intrattenimento: 9.000 mq;
  • uffici: 47.064 mq;
  • hotel: 11.936 mq;
  • TOTALE: 145.000 mq.
Nuovo San Siro, il modello Populous - MilanPress, robe dell'altro diavolo
Nuovo San Siro, il modello Populous – MilanPress, robe dell’altro diavolo