HomeNewsPioli a DAZN: "Non siamo stanchi, abbiamo giocato una partita vera. Ci...

Pioli a DAZN: “Non siamo stanchi, abbiamo giocato una partita vera. Ci manca…”

Stefano Pioli ha rilasciato un’intervista ai microfoni di DAZN nel post-partita di Milan-Napoli. Il tecnico rossonero ha analizzato così la sconfitta dei suoi.

Non siamo stanchi e l’abbiamo dimostrato stasera. Si può giocare con più qualità, ma per intensità e aggressività abbiamo fatto una delle migliori partite del campionato. Abbiamo rischiato tanto dal punto di vista difensivo, a me la squadra è piaciuta per intensità. nel primo tempo abbiamo sbagliato qualche passaggio di troppo. Per me questa sera è una delle partite più belle del Milan nell’ultimo periodo. Il peccato è aver preso quel gol lì, su palla inattiva dove ci sono posizioni precise. Abbiamo giocato una partita vera: in questo momento ci manca un pizzico di qualità, ma sicuramente la squadra non meritava di perdere questa partita“.

Sulle difficoltà: “Abbiamo speso tanto sì, ma come tutte le altre squadre che stanno in alto. Io non ho visto una squadra in difficoltà né dal punto di vista mentale né da quello fisico. A parte Messias che ha fatto tanti uno contro uno, dovevamo avere più qualità. Ci voleva anche più scaltrezza in alcuni palloni“.

Sul gol annullato a Kessie: “Un giocatore che è per terra e non fa niente per intervenire come fa a procurare danno al difensore? Dispiace: la squadra non meritava di perdere questa partita. Ora lecchiamoci le ferite e pensiamo a mercoledì“.

Su Giroud: “Giroud non era pronto per giocare 90′, ha fatto due allenamenti con noi dopo diverse settimane fermo. La squadra è stata bene in campo nel primo tempo, poi c’erano bisogno di altre posizioni“.

Sulla coppia Ibra-Giroud: “Non è perché hai due giocatori di stazza che puoi permetterti di scavalcare subito, abbiamo girato bene il pallone. Dovevamo essere più precisi talvolta. La squadra è stata elastica a capire che c’erano da cambiare posizioni in alcuni momenti. Abbiamo fatto quasi tutto bene“.

E conclude: “Sono molto vicini i nostri dati, sia nelle vittorie che nelle sconfitte. Molti prendono in considerazione il totale della distanza e i volumi: non sono quelli importanti“.

Milan: Stefano Pioli - Milanpress, robe dell'altro diavolo
Milan: Stefano Pioli – Milanpress, robe dell’altro diavolo

Altre notizie

MP – Abraham sempre nel mirino del Milan: offerto un quadriennale al giocatore

Nel giorno in cui Alvaro Morata sostiene a Madrid le visite mediche per unirsi...

Milanello, anno zero: si cambia staff, si cambiano le squadre e si cambiano gli allenamenti. Come si vince di nascosto?

Per tornare a vincere non serve solo una buona Prima Squadra. Gerry Cardinale lo...

Dalla Spagna: Luka Romero verso l’Alaves in prestito

Luka Romero viaggia verso l'Alaves. Questo quanto riportato dalla testata spagnola Relevo, secondo cui...

Sky Sport: in corso a Madrid le visite mediche di Morata

Iniziato poco fa il Morata day. Secondo quanto riportato da Sky Sport sono in...

Ultim'ora

MP – Abraham sempre nel mirino del Milan: offerto un quadriennale al giocatore

Nel giorno in cui Alvaro Morata sostiene a Madrid le visite mediche per unirsi...

Milanello, anno zero: si cambia staff, si cambiano le squadre e si cambiano gli allenamenti. Come si vince di nascosto?

Per tornare a vincere non serve solo una buona Prima Squadra. Gerry Cardinale lo...

Dalla Spagna: Luka Romero verso l’Alaves in prestito

Luka Romero viaggia verso l'Alaves. Questo quanto riportato dalla testata spagnola Relevo, secondo cui...