HomeNewsAlbertini: "Pioli come Zaccheroni: pagano l'essere poco mediatici. Milan da scudetto"

Albertini: “Pioli come Zaccheroni: pagano l’essere poco mediatici. Milan da scudetto”

Demetrio Albertini ha rilasciato un’intervista al quotidiano Libero, nella quale parla del campionato di Serie A. Focus particolare su Milan e Lazio che si sfidano questa sera a San Siro e sue ex squadre.

Sul Milan per lo scudetto: “Dico di si. Lo stanno dimostrando partita dopo partita per la continuità avuta dal post lockdown. Sono imbattuti e hanno le carte in regola per restare primi fino a maggio“.

Sulle somiglianze con l’annata ’98/’99: “Si, perché prima del campionato sia per noi che per loro si parlava di stagione di ricostruzione per ricreare le fondamenta di una squadra da primi 4 posti. E poi sappiamo come è andata. Zaccheroni e Pioli sono allenatori che sanno trasmettere alla squadra una tranquillità disarmante. Spesso entrambi sono stati vittime di critiche ingenerose e hanno pagato l’essere poco mediatici“.

Su Maldini dirigente: “Paolo ha una esperienza nel calcio che parla da sola. Non avevo dubbi sul suo valore ed ero convinto potesse fare bene. Anzi l’anomalia era vederlo così tanti anni fuori dal calcio, lontano dal Milan che è casa sua“.

Sul Milan Ibra-dipendente: “No. Ibra ha dato carattere e consapevolezza a un gruppo di ragazzi giovani, ma di indubbio talento. Zlatan è un valore aggiunto, ma il Milan non dipende da lui“.

Sul mercato invernale: “Solitamente offre poco. Magari un giovane da far crescere vicino a Ibra che possa imparare all’ombra dello svedese. Gomez? Anche se non è una punta il Papu potrebbe essere una buona opportunità per rinforzare il Milan“.

Su Tonali: “Ha caratteristiche simili alle mie anche se attualizzate al gioco di oggi“.

Sulla top 11 dei campioni del suo Milan: “Seba Rossi tra i pali. Tassotti, Baresi, Costacurta, Maldini: la difesa è stata la forza di quel Milan. A centrocampo metto Pirlo, Rijkaard e Donadoni. E poi Savicevic dietro Van Basten e Shevchenko“.

Demetrio Albertini - Milanpress, robe dell’altro diavolo
Demetrio Albertini – Milanpress, robe dell’altro diavolo

Altre notizie

MP – Milan e Napoli, destini incrociati per le panchine: da Conte a Fonseca, passando per Pioli e non solo…

Inutile girarci troppo intorno: la brutta doppia sconfitta patita dal Milan per mano della...

Serie A, pareggio tra Cagliari e Juventus: la classifica aggiornata

È terminata in pareggio la sfida tra il Cagliari di Ranieri e Juventus di...

Ascolti tv, Roma-Milan quarta partita più vista fra quelle trasmesse in chiaro in questa stagione

Buoni ascolti per Roma-Milan, quarto di finale di ritorno di Europa League. La sfida...

Ultim'ora

MP – Milan e Napoli, destini incrociati per le panchine: da Conte a Fonseca, passando per Pioli e non solo…

Inutile girarci troppo intorno: la brutta doppia sconfitta patita dal Milan per mano della...

Serie A, pareggio tra Cagliari e Juventus: la classifica aggiornata

È terminata in pareggio la sfida tra il Cagliari di Ranieri e Juventus di...