domenica, Gennaio 23, 2022

Kjaer a Sky: “È una serata speciale, non ho mai avuto dubbi…”

Author

Categories

Share

- Advertisement -

Simon Kjaer ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport dopo la cerimonia di assegnazione del Pallone d’Oro. Ecco le sue parole.

“É una serata molto speciale era la prima volta per me e quell’applauso me lo porterò con me per tutta la vita. Voglio però chiudere la vicenda dell’Europeo che è stata molto personale e che, con tutto il rispetto di tutta la gente che me lo ricorda, va chiusa. L’unica cosa importante è che lui stia bene”.

Sul Pallone d’Oro assegnato a Messi: “Credo che sia giusto, è sempre un campione. Siamo fortunati ad aver avuto un giocatore come Messi. Tutti parlano di Maradona e Pelè, ma la mia generazione non li ha mai visti ed è cresciuta con Messi. Non credo che nel futuro ci saranno giocatori simili”.

Sulla lotta scudetto: “Dipende molto a chi lo stai chiedendo, ognuno dirà la sua squadra. È una domanda molto difficile. La più forte? Il Milan, ci credo ogni giorno al 100%. Portare il Milan in Champions e lottare per lo Scudetto è qualcosa di fantastico. La mia carriera l’ho sempre vista come un periodo di crescita, poi ci sono tante piccole cose. A Bergamo ci sono stati problemi tattici con il mister, ma non ho mai avuto dubbi sulle mie forze e non è una sorpresa essere qui“.

Milan: Mike Maignan, Franck Kessie, Fikayo Tomori e Simon Kjaer (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Milan: Mike Maignan, Franck Kessie, Fikayo Tomori e Simon Kjaer (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Author

Share