HomeNewsInter, Inzaghi in conferenza: "Domani potrebbe essere una giornata importante. Lautaro? Sta...

Inter, Inzaghi in conferenza: “Domani potrebbe essere una giornata importante. Lautaro? Sta bene, non sono preoccupato”

Simone Inzaghi ha parlato nella conferenza stampa alla vigilia del Derby della Madonnina. La sfida potrebbe regalare, con una vittoria, il primo scudetto da allenatore al tecnico nerazzurro e la seconda stella (20 scudetti raggiunti) all’Inter. Ecco le sue parole.

Su come stanno vivendo l’attesa: “Abbiamo ottime sensazioni, abbiamo lavorato tanto e bene. Domani potrebbe essere una giornata importante per la famiglia Inter. Abbiamo ancora un altro allenamento per preparare il derby nel migliore dei modi. Con i ragazzi abbiamo parlato di quello che stiamo facendo, del nostro percorso. Sappiamo che può essere un giorno importante, ma non è un’ossessione vincere il campionato domani. Quello che dovevamo fare lo abbiamo fatto dal 13 luglio. La salita sta finendo, vogliamo vedere il panorama“.

Sulla differenza tra il chiuderla subito e l’allungare i tempi: Io mi limito a ringraziare i giocatori e i miei collaboratori, è stato un percorso lungo. Ringrazio la società forte che abbiamo, tutte persone che amano l’Inter e sono pronte ad aiutare per superare qualsiasi problematica tutti insieme, senza che nessuno decida per conto suo. Penso alla finale di Istanbul, a San Siro contro la Sampdoria nell’ultima giornata di due anni fa, oggi ci sono tanti tifosi anche qua e poi li andremo a salutare“.

Su Pioli: Non so quale sarà il suo futuro, ma gli auguro ogni fortuna da martedì. Al Milan ha fatto un percorso straordinario vincendo lo scudetto e per me oltre che un ottimo allenatore è anche una splendida persona. Sono stato con lui alla Lazio, lui in prima squadra e io in Primavera e non mi ha negato mai alcun tipo di consiglio“.

Su Lautaro che non segna dal 28 febbraio: Sta bene, è concentrato. Un attaccante vive di gol, ma non ha avuto molte occasioni tra squalifiche e soste per le nazionali. Non sono preoccupato“.

Su chi giocherà domani: Domani sono tutti a disposizione tranne Cuadrado, che ha avuto un piccolo affaticamento, tornerà martedì. Gli altri giocatori dovranno essere bravi a ritagliarsi il loro spazio, ma per come si allenano tutti meriterebbero di giocare. Ho ancora qualche dubbio. Oggi ho l’ultimo allenamento alle 17 e spero di poter lavorare bene per decidere“.

Sulle parole del fratello, Pippo:Questo trofeo mi darebbe gioia per il mio lavoro, ma anche da calciatore mi sono tolto delle belle soddisfazioni con la Lazio. L’intervista di mio fratello l’ho sentita, ma lui è di parte. Alcuni dicevano che fossi meglio io, ero discreto tecnicamente ma ho fatto 98 gol, lui più di 300 da professionista“.

Il voto alla stagione: Dobbiamo prima chiudere la stagione e raggiungere l’obiettivo. Più in là daremo la giusta votazione“.

Inter: Simone Inzaghi - MilanPress, robe dell'altro diavolo
Inter: Simone Inzaghi – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Altre notizie

MP GRAPHIC – Milan, stagioni a confronto tra spettatori e incasso: ecco i numeri stagionali delle ultime due annate a San Siro

Si è chiusa pochi giorni fa un'altra stagione per il Milan, che nonostante le...

Nazionali, diverse convocazioni rossonere per l’U20 e l’U19: stage dal 3 al 6 giugno a Tirrenia

Il Milan ha fornito ancora una volta la Nazionale italiana e le sue categorie...

Milan, il progetto seconda squadra prende forma: oggi l’incontro tra Moncada e Kirovski

Giorno dopo giorno prende forma il Milan U23: il club rossonero sta impegnandosi per...

Francesi in bilico. Theo e Mike, un estate da protagonisti: prima l’Europeo, poi il futuro

Uno ha già salutato, sugli altri due non c'è la certezza che il loro...

Ultim'ora

MP GRAPHIC – Milan, stagioni a confronto tra spettatori e incasso: ecco i numeri stagionali delle ultime due annate a San Siro

Si è chiusa pochi giorni fa un'altra stagione per il Milan, che nonostante le...

Nazionali, diverse convocazioni rossonere per l’U20 e l’U19: stage dal 3 al 6 giugno a Tirrenia

Il Milan ha fornito ancora una volta la Nazionale italiana e le sue categorie...

Milan, il progetto seconda squadra prende forma: oggi l’incontro tra Moncada e Kirovski

Giorno dopo giorno prende forma il Milan U23: il club rossonero sta impegnandosi per...