HomeNewsMilan, Giroud ora è diventato indispensabile: il dato

Milan, Giroud ora è diventato indispensabile: il dato

Tra la nazionale francese ed il Milan, Olivier Giroud non ha mai saltato una gara in questo inizio di stagione, l’ex attaccante di Arsenal e Chelsea sta vivendo una seconda giovinezza

La punta francese non si ferma più. Da quando è ripartita la stagione non ha saltato un appuntamento, il numero 9 rossonero ha collezionato sette partite su sette in campionato, altre due in Champions League e addirittura Didier Deschamps lo ha utilizzato per entrambe le sfide di Nations League al posto dell’infortunato Karim Benzema. Un momento d’oro per l’ex Chelsea che da quando si è trasferito al Milan ha avuto un miglioramento anche in area di rigore.

IL DATO – La media realizzativa nell’arco del 2022 è aumentata a dismisura, basti pensare che nelle ultime cinque partite con la maglia del Milan, ha segnato quattro reti,
eguagliando il suo record personale registrato all’Arsenal nel 2013 e nel 2014, quando però
aveva 28 anni. E’ stato decisivo nei big match ma anche contro la Sampdoria e nella gara con la Dinamo Zagabria in Champions League.

TOCCA ANCORA A LUI – . Le condizioni di Ante Rebic non sono ancora ottimali e oggi, alla ripresa degli allenamenti dopo due giorni di sosta, si capirà se il croato potrà cominciare a lavorare in gruppo. La convocazione di Rebic comunque non toglierà spazio a Giroud, che sarà costretto a tirare avanti da solo l’attacco rossoneri ancora per qualche tempo. Oltre all’attaccante croato, Stefano Pioli aspetta con ansia anche il rientro di Divock Origi, il suo problema al tendine è migliorato molto rispetto a due settimane fa. Contro l’Empoli il Milan dovrà affidarsi nuovamente al bomber francese, appuntamento importante per riprendere a marciare in campionato dopo il ko interno contro il Napoli. Lo riferisce Il Corriere dello Sport in edicola questa mattina.

Milan: Olivier Giroud (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Milan: Olivier Giroud (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Altre notizie

Milan, guarda che Paqueta: flop in Serie A, unico nel Brasile

Da talento incompreso, o quasi, in rossonero a protagonista oggi nel Brasile che si...

Ex Milan, Taarabt: “In tanti mi chiedono dei tifosi rossoneri, ma il Benfica è molto meglio: è su un altro livello”

L'ex giocatore rossonero Adel Taarabt ha rilasciato delle dichiarazioni al quotidiano portoghese Record. Il...

Wenger e l’elogio a Giroud: “Davanti a lui bisogna inginocchiarsi, ma la sua storia non è ancora finita”

Lo storico tecnico dell'Arsenal Arsene Wenger ha rilasciato un'intervista ai microfoni del quotidiano francese...

Lecce, Colombo: “Qui un ambiente magico. Milan? Fu incredibile l’esordio. Ibra mi chiamava…”

L'attaccante del Lecce Lorenzo Colombo ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Tuttosport nella quale...

Ultim'ora

Milan, guarda che Paqueta: flop in Serie A, unico nel Brasile

Da talento incompreso, o quasi, in rossonero a protagonista oggi nel Brasile che si...

Ex Milan, Taarabt: “In tanti mi chiedono dei tifosi rossoneri, ma il Benfica è molto meglio: è su un altro livello”

L'ex giocatore rossonero Adel Taarabt ha rilasciato delle dichiarazioni al quotidiano portoghese Record. Il...

Wenger e l’elogio a Giroud: “Davanti a lui bisogna inginocchiarsi, ma la sua storia non è ancora finita”

Lo storico tecnico dell'Arsenal Arsene Wenger ha rilasciato un'intervista ai microfoni del quotidiano francese...