Femminile, Ganz: “Palla lunga e pedalare: non è questo il gioco che voglio. Ci prendiamo tutti le responsabilità”

Categories

Il tecnico della squadra femminile Maurizio Ganz ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Milan TV al termine della sfida persa per 1-3 contro la Fiorentina. Ecco le sue parole.

Abbiamo fatto tanti errori, andremo a rivedere quello che abbiamo sbagliato. Siamo pronte a ripartire. Ci saranno le nazionali, poi andremo a Roma e infine incontreremo il Sassuolo in casa, altre due partite importanti“.

Sugli errori: “Serve un carattere diverso, dobbiamo muoverci di più, volere più palla e non possiamo lanciare la palla lunga e pedalare. Dobbiamo muoverci: chi ha la palla deve avere 3-4 soluzioni di passaggio, oggi invece volevamo andare subito con la palla lunga su Piemonte: non è il nostro gioco, non l’ho mai voluto in questi anni. Quando siamo in difficoltà poi le cose più banali non ci arrivano e buttiamo la palla lunga, sistematicamente non la teniamo e la perdiamo, così dobbiamo rincorrerla come successo tante volte oggi“.

E conclude: “Abbiamo faticato tantissimo in mezzo al campo, sugli esterni, dietro. Abbiamo faticato dappertutto. Ci prendiamo tutti le proprie responsabilità, come ho detto alle ragazze: io per primo, anche loro si prendono le loro responsabilità. Siamo il Milan e dobbiamo cercare di entrare in campo in altra maniera“.

Milan Femminile: Maurizio Ganz
Milan Femminile: Maurizio Ganz

Autore

condividi