HomeNewsGazzetta: il Milan sta con De Ketelaere. Prime critiche, ma il club...

Gazzetta: il Milan sta con De Ketelaere. Prime critiche, ma il club è sicuro: volerà

L’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport dedica un lungo approfondimento al momento di Charles De Ketelaere, la punta di diamante del mercato del Milan, che però ha iniziato con il freno a mano tirato. L’inizio ottobre del belga diventa la stagione dei dubbi: Stamford Bridge è stata la serata peggiore e ora i tifosi dubitano, gli osservatori criticano. Il Milan, per sua fortuna, invece conferma la fiducia, sicuro che il ragazzo si farà, in un futuro non remoto. Il concetto centrale: esploderà, si tratta solo di capire quando. Prossimo tentativo, domani con la Juventus, dall’inizio o a partita in corso. Nella logica delle rotazioni di Pioli può esserci sia la conferma del 90 sia l’alternanza, con Diaz titolare per mandargli il messaggio che sì, il Milan ha ancora bisogno di lui.

Dell’ultimo mese e mezzo, invece, colpisce il contrasto tra costruzione e finalizzazione. De Ketelaere è stato scelto anche – soprattutto – per la capacità di farsi sentire in area e trovare la porta. Le prime undici partite invece dicono che Charles è ottimo in costruzione e rifinitura, molto deludente davanti alla porta. Il Principe da agosto ha calciato in porta solo una volta, proprio contro il Chelsea, e l’unico tiro per paradosso è stato la giocata peggiore della sua stagione: un destro morbido e centrale nell’azione più importante. Le grandi partite non ti aspettano, i computer della A invece dicono che CDK è il secondo giocatore  per occasioni create ogni 90 minuti di utilizzo: 2,69, tantissime. Meglio fa solo Deulofeu. Non solo, per dribbling Charles è terzo, dietro a Banda e a Djuricic. Siamo oltre le aspettative: il dribbling gentile del Principe di Bruges arriva puntuale. De Ketelaere è nei
primi 10 di A per palloni recuperati nell’ultimo terzo di campo, prova che in fase difensiva si fa sentire.

Morale: in ogni partita, tranne un paio, ha lasciato una, due giocate da calciatore speciale ma nel suo calcio manca quel piccolo dettaglio: il gol. Il rimpianto Charles, per ora, sembra vivere il momento con serenità. Sa che serve tempo e non per caso, già in estate, aveva fatto una richiesta ai suoi agenti: chiudete in fretta la trattativa col Milan, per favore, che avrei fretta di conoscere l’ambiente e prepararmi alla stagione. Invece picche, il Bruges ha fatto muro e quel braccio di ferro è durato settimane, e CDK si è presentato a Milanello solo a inizio agosto. Questo, a distanza di mesi, resta probabilmente l’unico rimpianto. La sua vita, invece, prosegue regolare. Allenamenti, viaggi, partite ogni tre giorni. Le giornate con la fidanzata Jozefien nella casa presa in affitto in zona Porta Nuova, di proprietà di Paulo Dybala. Con un gol, sarebbe tutto quasi perfetto.

Milan: Charles De Ketelaere (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Milan: Charles De Ketelaere (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Altre notizie

Lecce, Colombo: “Qui un ambiente magico. Milan? Fu incredibile l’esordio. Ibra mi chiamava…”

L'attaccante del Lecce Lorenzo Colombo ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Tuttosport nella quale...

Milan, domani la partenza per Dubai: il programma dei rientranti, tra allenamenti e amichevoli

È giorno di vigilia a Milanello, ma non di una partita, bensì della partenza...

Dubai Super Cup – Arsenal e Lione inaugurano il torneo: ecco com’è andata

L'Arsenal non solo ha diramato la sua rosa per la Dubai Super Cup, in...

Napoli, Simeone: “Scudetto? Ci crediamo. Continueremo a fare come abbiamo fatto”

Dal ritiro in Turchia, dopo la vittoria 2-3 contro l'Antalyaspor, l'attaccante del Napoli Giovanni...

Ultim'ora

Lecce, Colombo: “Qui un ambiente magico. Milan? Fu incredibile l’esordio. Ibra mi chiamava…”

L'attaccante del Lecce Lorenzo Colombo ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Tuttosport nella quale...

Milan, domani la partenza per Dubai: il programma dei rientranti, tra allenamenti e amichevoli

È giorno di vigilia a Milanello, ma non di una partita, bensì della partenza...

Dubai Super Cup – Arsenal e Lione inaugurano il torneo: ecco com’è andata

L'Arsenal non solo ha diramato la sua rosa per la Dubai Super Cup, in...