Milan, paradosso Brahim Diaz: bene in Europa League, male in campionato

Author

Categories

Share

Momento strano quello che sta vivendo Brahim Diaz. Lo spagnolo, che sembra aver trovato una certa continuità in termini di minutaggio, tra Europa League e campionato non sta rendendo allo stesso modo.

Per il numero 21 – l’unico insufficiente ieri sera – non è stata una serata da incorniciare. Tante volte impreciso ed un’altra prestazione sottotono in Serie A. Il paradosso sta proprio qui: se in campionato Brahim non riesce a carburare, in Europa League mette in mostra la sua versione “buona”. Per lui nella competizione europea sono già arrivati 3 gol in 5 partite contro gli zero del campionato ma soprattutto un modo di giocare che lo fa stare sempre al centro dell’azione offensiva, cosa che non accade nelle gare di campionato.

Un “problema” da risolvere per Pioli ma soprattutto per il giocatore, ancora alla ricerca di quell’equilibrio che serve per fare la differenza ma su tutti i fronti.

Diaz – Milanpress, robe dell’altro diavolo

Author

Share