Milan, scontro Blue Skye-Elliott: la società lussemburghese rinuncia al ricorso

Categories

Questa mattina, vi abbiamo raccontato che quest’oggi sarebbero emerse delle novità in merito al ricorso della società lussemburghese Blue Skye, ex socio di minoranza del fondo Elliott nella gestione del Milan, che aveva chiesto di bloccare la vendita del Milan a RedBird Capital di Gerry Cardinale.

Secondo quanto riportato da ANSA, Blue Skye, attraverso i suoi legali nell’udienza di oggi davanti al Tribunale civile di Milano ha rinunciato al ricorso cautelare d’urgenza che aveva presentato per bloccare la vendita del club rossonero da Elliott a RedBird.

La società lussemburghese ha preso atto, come emerso dall’udienza, che la compravendita è stata già perfezionata a fine agosto e quindi non è possibile un ricorso di questo tipo. Resta pendente un solo procedimento, avviato sempre da Blue Skye, contro Elliott, che riguarda un capitolo della vicenda, in particolare un pegno.

Autore

condividi