mercoledì, Giugno 29, 2022

Un gol contro la Dea per vivere una stagione “da dio”: Giroud a caccia della doppia cifra

Author

Categories

Share

Prima la doppia cifra, poi lo scudetto. Non è tanto un ordine di priorità, bensì una conseguenza. Olivier Giroud era inizialmente il signore di San Siro, poi è diventato quello degli scontri diretti, ora dev’essere quello scudetto.

Domenica contro l’Atalanta potrebbe raggiungere i 10 gol in campionato (a quota 9) ed è un risultato importante per il francese, poiché non lo riesce a raggiungere dalla stagione 2016/17 con la maglia dell’Arsenal, come sottolinea oggi la Gazzetta dello Sport. Al Meazza non segna dal 6 gennaio in Serie A, mentre se contiamo anche la Coppa Italia dalla doppietta contro la Lazio del 9 febbraio. Troppo tempo senza gioire con i propri tifosi.

E poi c’è la conquista del titolo nazionale che in carriera ha vinto solamente con la maglia del Montpellier, esattamente dieci stagioni fa. 10, come i gol che deve raggiungere: un numero nel destino di Olivier? Di certo spera non per il numero di partite a digiuno nel proprio stadio, perché proprio contro la Dea raggiungerebbe la doppia cifra tra tutte le competizioni. Due dieci da raggiungere e uno da scacciare.

Milan: Olivier Giroud (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Milan: Olivier Giroud (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Author

Share