HomePrimo Piano22 maggio, un anno dopo. Milan: cosa andava, cosa non è più...

22 maggio, un anno dopo. Milan: cosa andava, cosa non è più andato e come potrebbe tornare ad andare

365 giorni dall’impresa, perché a guardarsi indietro quel che il Milan ha portato a termine la scorsa stagione, è per certo un’impresa. Quello scudetto che abbiamo spesso definito come lottato, voluto e conquistato, ancorché meritato.

È lo stesso titolo che oggi ci fa guardare al 22 maggio con un po’ di malinconia. In fondo anche i tifosi hanno dato loro stessi in quel rush finale. Mettendo da parte ogni possibile polemica, ogni possibile divisione, per un grande obiettivo comune, poi raggiunto, tenendo alle spalle tutti, specialmente l’Inter.

Il grande target tricolore ha fatto tacere tutti su situazioni che avrebbero poi messo in difficoltà nel 2022/23, ma che in quel momento non era il caso di stuzzicare. Ebbene, a partire dall’addio di Kessie a zero, passando per le condizioni fisiche di Ibrahimovic complesse da ristabilire, fino al ruolo vacante del falso diez da rivalorizzare.

Non potevamo sapere che si sarebbe dovuto poi fare a meno di Maignan per quasi sei mesi, che il Mondiale in Qatar avrebbe riconsegnato per gennaio solo le controfigure di Theo Hernandez e Giroud e che il colpo di mercato estivo tanto sudato e rincorso, si sarebbe poi rivelato un flop.

Questi sono tre dei grandi fattori che hanno affossato i sogni di gloria. Sogni diventati decisamente incubi dopo l’euroderby e ora che si sta cercando il risveglio post eliminazione, si ha subito lo scontro diretto con la Juventus che potrebbe rivelarsi una sorta di spareggio Champions. Match da dentro fuori per salvare il salvabile in vista della prossima stagione.

L’annata 2023/24 avrà un sapore ancor diverso. Le aspettative saranno di nuovo basse e si tornerà ad essere outsider, come lo si è stati gli anni scorsi, quando nessuno dava per pronti i rossoneri a tornare in Champions prima, tantomeno a vincere poi. Si torna underdog. Forse è la nostra dimensione reale o forse con meno pressione diamo il meglio.

Milan: Zlatan Ibrahimovic scudetto (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Milan: Zlatan Ibrahimovic scudetto (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Altre notizie

MP GRAPHIC: Reij-torna tra i titolari. Tijjani saluta la panchina e si prepara al ritorno in campo dal primo minuto

Dopo tre panchine consecutive, il neo papà Tijjani Reijnders si prepara finalmente a scendere...

Milanello, si torna in campo dopo due giorni di riposo. Il report dell’allenamento in vista dello Slavia Praga

Dopo i due giorni di riposo concessi da Stefano Pioli in seguito alla vittoria...

Il Milan Primavera non sa più vincere in campionato: poker della Fiorentina al Vismara. Rossoneri risucchiati nella lotta playoff

Nessuna crisi, ma continua il periodo no del Milan Primavera in campionato. I ragazzi...

Ultim'ora

MP GRAPHIC: Reij-torna tra i titolari. Tijjani saluta la panchina e si prepara al ritorno in campo dal primo minuto

Dopo tre panchine consecutive, il neo papà Tijjani Reijnders si prepara finalmente a scendere...

Milanello, si torna in campo dopo due giorni di riposo. Il report dell’allenamento in vista dello Slavia Praga

Dopo i due giorni di riposo concessi da Stefano Pioli in seguito alla vittoria...

Il Milan Primavera non sa più vincere in campionato: poker della Fiorentina al Vismara. Rossoneri risucchiati nella lotta playoff

Nessuna crisi, ma continua il periodo no del Milan Primavera in campionato. I ragazzi...