Messias in conferenza: “Solo il talento non basta, serve dare il massimo. Sogno di vincere con questi colori”

Author

Categories

Share

Dopo aver ufficializzato l’ultimo acquisto in rossonero, quello di Junior Messias dal Crotone, ecco le parole del nuovo numero 30 del Milan alla conferenza stampa di presentazione:

Arrivare al Milan: “Arrivare a Milanello, trovare giocatori importanti e un allenatore, è un’emozione che si prova poche volte nella vita. Sono contento di essere qui. Solo il talento non basta, solo il lavoro non basta. Serve dare sempre il massimo. Essere al Milan è il massimo della vita. Ogni giovane vorrebbe giocare qui. Sono orgoglioso di essere qui, sono stati ripagati i sacrifici che ho fatto. Sono felice di essere al Milan, una squadra con una storia incredibile. Non vedo l’ora di scendere in campo, mi piace giocare partite importanti”.

Idoli del Milan: “Fare solo un nome è difficile. C’erano tanti grandi giocatori brasiliani e non, tutti giocatori che mi hanno fatto emozionare: a partire da Dida, ma anche Gattuso, Maldini, Sheva. Quello era un Milan da sogno che ti faceva divertire”. 

Scudetto: “Anche l’anno scorso poteva vincere lo scudetto. Nelle prime partita ho visto una squadra aggressiva, ci sono tanti giocatori importanti. Ci proveremo. Il mio sogno? Vincere lo scudetto e la Champions”.

La notte dell’arrivo: “Non ho dormito. Alle 2 mi ha chiamato il mio procuratore per darmi la notizia. Poi ho parlato con tutti, anche con Maldini. Ero felicissimo”. 

Milan: Junior Messias
Milan: Junior Messias (Photo Credit: acmilan.com) – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Author

Share