Liverpool-Milan: dalle lettere di ringraziamento tra tifoserie alle finali di Champions

Author

Categories

Share

Domani sera ad Anfield andrà in scena Liverpool-Milan. Una sfida mai banale tra due delle squadre che hanno vinto di più in Europa. Sono tredici le Champions League totali vinte (7 per il Milan e 6 per il Liverpool) con due finali in due anni tra il 2005 e il 2007.

Ad Istanbul furono i Reds ad avere la meglio in quello che si trasformò e che sarà per sempre l’incubo rossonero. Dopo il 3-0 del primo tempo, nella ripresa in 6′ il Liverpool riuscì a pareggiare per poi vincere ai rigori con un Dudek strepitoso. La rivincita arrivò due anni dopo ad Atene. Pippo Inzaghi con una doppietta stese il Liverpool e vendicò il Milan del Pallone d’Oro Kakà. Da quelle due finali non c’è stato più nessun incontro tra le due squadre ma soprattutto tra le due tifoserie, rivali, ma soltanto agonisticamente.

Andando ancora più indietro con la memoria è infatti doveroso ricordare quel 1989 della strage di Hillsborough. A Sheffield si sarebbe dovuta giocare la semifinale di FA Cup tra Liverpool e Nottingham Forest ma una tragedia si prese la scena al posto del campo. Il grande afflusso dei tifosi del Liverpool, ubicati in una tribuna molto meno capiente di quella dei tifosi del Nottingham e soprattutto con meno ingressi, portò ad un effetto schiacciamento contro le recinzioni in acciaio e persero la vita ben 96 persone con altre centinaia di feriti.

Quattro giorni dopo, il 19 aprile 1989, fu il giorno della semifinale di Coppa dei Campioni tra Milan e Real Madrid terminata 5-0 per i rossoneri. Dopo il minuto di raccoglimento, la Curva Sud intonò lo storico inno del Liverpool “You’ll Never Walk Alone“. Il gesto non passò inosservato e fu molto gradito dai tifosi Reds che mandarono anche lettere di ringraziamento al tifo organizzato rossonero. Domani ad Anfield non ci sarà la Curva Sud, ma la vicinanza tra le tifoserie, dopo un gesto del genere, ci sarà sempre.

Author

Share