lunedì, Gennaio 17, 2022

Un grande Milan Femminile si deve arrendere alla Juventus: una manita bugiarda

Author

Categories

Share

Risultato bugiardo: la Juventus batte per 5-2 il Milan Femminile nell’11ª giornata di Serie A e chiude il girone d’andata imbattuta con 33 punti. Le rossonere, invece, chiudono al 5° posto con 22 punti, a pari merito con l’Inter quarta e a -3 da Roma e Sassuolo.

La squadra di Maurizio Ganz passa in vantaggio dopo soli 2′ con Adami. Il pareggio bianconero non tarda ad arrivare ed è firmato Staskova al 7′: decisiva una deviazione della barriera sulla punizione di Girelli. L’incredibile ingenuità di Giuliani al 36′ dà l’opportunità a Bonansea di fare 2-1. Al 40′ l’occasione per le rossonere: Giacinti si presenta dal dischetto, ma Peyraud-Magnin la ipnotizza. Si va al riposo sul vantaggio casalingo.

Al 69′ la subentrata Longo trova un gol bellissimo per il momentaneo pareggio, ma al 73′ cambia nuovamente il match: il direttore di gara assegna un calcio di rigore alle padrone di casa per un presunto tocco con il braccio di Arnadottir in area. Boattin non sbaglia e fa 3-2. All’81’ è Staskova a chiudere i conti: respinta così così di Giuliani che favorisce la doppietta della numero 9. Punto esclamativo di Hurtig al 94′. Non arrivano punti, ma le ragazze rossonere possono essere fiduciose: la differenza con la Juventus in campo non si è vista.

Milan Femminile - Milanpress, Robe dell'altro Diavolo
Milan Femminile – Milanpress, Robe dell’altro Diavolo

Author

Share