Inter, Marotta: “Sarà bello presentarsi a Torino e decidere il futuro della Juventus”

Author

Categories

Share

Intervenuto ai microfoni di GR Parlamento, Beppe Marotta, dirigente nerazzurro, ha parlato anche della sfida contro la Juventus in programma il 15 maggio a Torino. Ecco le sue parole:

“Lo scudetto vinto non è una rivincita con i bianconeri. Quell’esperienza mi ha dato tanto e sono rimasto in buoni rapporti con tutti ad eccezione di una persona, ovvero Fabio Paratici. Ci tengo a precisare che si è trattato per motivi umani e non professionali. Non mi aspettavo certe decisioni ma le ho accettate come ho sempre fatto. Il bello dello sport? Presentarsi a Torino da campioni d’Italia e decidere il destino della Juventus il 15 maggio“.

Dal risultato di questa sfida potrebbe dipendere anche la qualificazione in Champions League dei rossoneri. Che ruolo avrà, dopo queste parole, l’Inter di Conte e Marotta?

Inter: Antonio Conte - Milanpress, robe dell'altro diavolo
Inter: Antonio Conte – Milanpress, robe dell’altro diavolo

Author

Share