Ibrahimovic si gestirà anche con la Svezia: verso la panchina in Georgia per averlo titolare contro la Spagna

Milan: Zlatan Ibrahimovic (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Milan: Zlatan Ibrahimovic (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Al termine del derby di domenica sera, mister Stefano Pioli aveva rivolto un messaggio tra il serio e il faceto ai suoi giocatori convocati in Nazionale: “Dico loro lavorare bene e soprattutto di tornare sani“. Tra i tredici giocatori rossoneri convocati, quello su cui verrà posta l’attenzione principale è sicuramente Zlatan Ibrahimovic, che a 40 anni deve essere gestito con cura, evitando di rischiare nuovi infortuni, tanto che c’è un fisioterapista che segue h24 lo svedese, Giorgio Gasparini.

Per gestire al meglio le forze di Zlatan, evidenzia oggi La Gazzetta dello Sport, il ct svedese dovrebbe farlo partire dalla panchina nella prima partita di qualificazione mondiale, domani contro la Georgia, per poi schierarlo titolare contro la ben più temibile Spagna, scontro diretto tra le prime due del gruppo B, con la Svezia avanti di due punti. Ibrahimovic cerca un gol con la Nazionale che manca da sei anni esatti (era il novembre del 2015), ma sempre senza strafare, perché oggi anche Ibra è più prudente e l’alternanza con Giroud gli permette di giocare meno ma con più efficacia, anche in vista del fittissimo calendario che avrà il Milan a partire dal 20 novembre e fino a Natale.

Milan: Zlatan Ibrahimovic (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Milan: Zlatan Ibrahimovic (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)