MP Q&A – Massimo Boldi: “Romagnoli è il nuovo Baresi, e terrei Ibra. Il Milan attuale? Dopo l’addio di Berlusconi…”

Author

Categories

Share

Ospite della nostra consueta diretta Instagram, è stato quest’oggi Massimo Boldi, grande attore ed altrettanto grande tifoso del Milan, che ha raccontato a 360° la sua passione per i colori rossoneri: “Sono nato col Milan in casa: mio nonno si chiamava Mario Vitali, ed è stato uno dei fondatori del Milan. Quando ero piccolo, mio nonno mi portava in società e lì è nata la mia passione: incontravo i calciatori, gli allenatori. Ricordo che mi piacevano Occhetta e Liedlholm“.

Sui suoi film “calcistici”: “Oltre al film “Fratelli d’Italia”, dove interpretavo un tifoso della Roma, nel film “Eccezzziunale… veramente” ho dovuto recitare la parte di un interista e lì mi giravano i c******i“.

Sulla stagione in corso: “Questo è un anno difficile per tutti, molte squadre vogliono chiudere il campionato. Sull’altro fronte c’è De Laurentiis che invece vuole giocare a tutti i costi. Io sarei per concludere qui il campionato, ricominciando direttamente a settembre. Bisognerà anche capire se e quando i tifosi potranno tornare allo stadio“.

Sul Milan attuale “Non credo sia messo male male, però dopo l’addio di Berlusconi forse sono scemate un po’ le pretese di vincere. Se sto dalla parte di Maldini o di Gazidis? Non mi espongo per non far arrabbiare nessuno, anche perchè le parole possono essere fuorvianti. Ibrahimovic? Lo terrei, è talmente un fenomeno che l’età non conta. Romagnoli è il numero uno dei difensori, secondo me è il nuovo Baresi“.

Author

Share