HomePrimo PianoMP PREVIEW - Verso Empoli-Milan: tutto quello che c’è da sapere

MP PREVIEW – Verso Empoli-Milan: tutto quello che c’è da sapere

Empoli-Milan chiuderà il sabato dell’8ª giornata di Serie A nel match in programma alle ore 20.45 al Castellani. Fu una gara spettacolare quella della scorsa stagione che chiudeva il 2021 rossonero prima della pausa natalizia. Questa volta sarà la partita di apertura del secondo tour de force stagionale: 12 partite nel giro di un mese e mezzo prima del Mondiale e della sosta fino a gennaio.

Paolo Zanetti e Stefano Pioli si sfidano per la terza volta in carriera, ma lo scorso anno non ci fu storia: 2-0 all’andata e 0-3 al ritorno per il Milan sul Venezia. Uno è a caccia della continuità dopo la vittoria contro il Bologna, l’altro di una “reazione” dopo la battuta d’arresto contro il Napoli. “Reazione” poiché la prestazione fu tutt’altro che negativa, ma sono i risultati che contano. Analizziamo ora il momento delle due squadre.

Empoli: Paolo Zanetti - MilanPress, robe dell'altro diavolo
Empoli: Paolo Zanetti – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Lo stato di forma delle due squadre: Empoli

1 vittoria, 5 pareggi, 2 sconfitte: questo il bottino dei toscani in quest’inizio d’annata. Non solo il campionato, ma anche la Coppa Italia ha tenuto impegnati gli azzurri: al primo turno, però, è arrivato lo stop contro la SPAL ai tempi supplementari (conteggiato come pareggio alla fine dei tempi regolamentari qui sopra). In Serie A, la squadra siede al 14° posto con 7 punti in classifica.

Sono 3 gli indisponibili per Paolo Zanetti che perde sia Akpa Akpro che Ismajli in questa sosta per le nazionali. Insieme a loro mancherà anche Tonelli nel match del Castellani.

La formazione che scenderà in campo dal 1’ dovrebbe essere per 10/11 quella che ha battuto il Bologna nell’ultimo turno. L’unico cambio dovrebbe essere al centro della difesa con De Winter al posto di Ismajli. Confermato il trio offensivo Bajrami, Satriano e Lammers.

Indisponibili Akpa Akpro (problema fisico), Ismajli (infortunio muscolare), Tonelli (lesione del crociato anteriore del ginocchio)
Squalificati
Diffidati
Milan: Stefano Pioli (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Milan: Stefano Pioli (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Lo stato di forma delle due squadre: Milan

5 vittorie, 3 pareggi, 1 sconfitte: questo il ruolino di marcia dei rossoneri nelle prime 9 uscite stagionali. Successi contro Udinese (4-2), Bologna (2-0), Inter (3-2), Sampdoria (1-2) e Dinamo Zagabria (3-1). Pareggi contro Atalanta (1-1), Sassuolo (0-0) e Salisburgo (1-1). Sconfitta contro Napoli (1-2). Un totale di 17 reti realizzate e 10 subite. 5° posto in campionato con 14 punti (-3 da Napoli e Atalanta al 1° posto) e al 1° posto in Champions League con 4 punti.

Sono 5 gli indisponibili per Stefano Pioli che recupera un uomo, ma ne perde due rispetto all’ultimo match prima della sosta. Ante Rebic torna a disposizione e partirà per la trasferta toscana con la squadra. Così non succederà per Mike Maignan e Theo Hernandez: il primo ne dovrebbe avere per almeno due settimane, il secondo invece potrebbe rientrare contro la Juventus. Ancora out Divock Origi, oltre ai lungodegenti Alessandro Florenzi e Zlatan Ibrahimovic.

Per quel che riguarda la formazione, il tecnico rossonero dovrebbe aver risolto gli ultimi due dubbi, entrambi sulla destra. Il primo riguarda Calabria che alla fine dovrebbe stringere i denti e partire dall’inizio a discapito di Kalulu, il quale siederà in panchina lasciando a Kjaer il posto al centro della difesa. Sulla trequarti, invece, Saelemaekers dovrebbe essere preferito a Messias, nonostante il brasiliano abbia trascorso a Milanello la sosta.

Indisponibili Florenzi (operato al tendine prossimale del bicipite femorale della coscia sinistra), Ibrahimovic (recupero dall’operazione per la ricostruzione del legamento crociato anteriore, con rinforzo laterale e riparazione meniscale), Maignan (lesione del gemello mediale del polpaccio sinistro), Origi (infiammazione e indurimento del tendine), Theo Hernandez (stiramento del lungo adduttore destro)
Squalificati
Diffidati

 

Statistiche e precedenti di Empoli-Milan

  • Sono 28 i precedenti in Serie A tra Empoli e Milan: il bilancio è di 3 vittorie toscane, 8 pareggi e 17 successi rossoneri;
  • Il Milan non ha mai perso allo stadio Castellani nei 14 precedenti in Serie A: 7 vittorie rossonere, 7 pareggi e nessun successo per i padroni di casa;
  • Il Milan ha perso soltanto una delle ultime 11 sfide di Serie A contro l’Empoli (1-2, nell’aprile 2017, con Vincenzo Montella in panchina): completano il parziale 6 successi e 4 pareggi;
  • Il Milan è rimasto imbattuto in 24 delle ultime 25 partite di Serie A contro squadre neopromosse (18 vittorie, 6 pareggi): unica eccezione nel parziale, la sconfitta, in trasferta, per 0-2, contro lo Spezia, del febbraio 2021;
  • Il Milan ha vinto le ultime 3 sfide contro l’Empoli in campionato: solo tra il dicembre 2003 e il marzo 2006 ha infilato una striscia di successi più lunga contro i toscani in Serie A (4);
  • Dopo il successo per 1-0 contro il Bologna, l’Empoli potrebbe vincere 2 match di fila in campionato per la prima volta dal dicembre 2021, mentre l’ultima volta che ha infilato 2 clean sheet consecutivi in Serie A risale al gennaio 2017 (3 in quel caso);
  • Il Milan ha pareggiato 3 delle 4 trasferte di questa stagione tra Serie A  e Champions League (1 vittoria), tante quante nelle precedenti 20 gare fuori casa in tutte le competizioni (14 vittoria, 3 pareggi, 3 sconfitte);
  • Solo Napoli e Fiorentina (62 a testa) hanno registrato più recuperi offensivi dell’Empoli (60) in questo campionato, dall’altra parte invece il Milan è la squadra che ha segnato più gol in seguito a queste situazioni di gioco (4);
  • Empoli-Milan vedrà di fronte una delle 4 squadre ancora mai vittoriose in casa nella A 2022/23, (i toscani, come Lecce, Cremonese e Sampdoria) contro una delle 5 imbattute in trasferta (i rossoneri, come Napoli, Atalanta, Lazio e Salernitana): in casa l’ultima vittoria empolese 3-2 sul Napoli lo scorso 24 aprile, fuori l’ultimo ko rossonero è datato 19 aprile scorso (Inter-Milan 3-0 in Coppa Italia), mentre in campionato si deve risalire al 20 novembre 2021, 3-4 a Firenze;
  • Il Milan è scatenato nei primi 15’ di ciascun tempo: 3 reti segnate in avvio gara (primato del torneo con Juventus ed Inter), 4 in avvio ripresa (primato solitario): di fatto, il 53,8% delle reti rossonere arriva in avvio di ciascun tempo, 7 su 13 totali;
  • I rossoneri sono la squadra che finora mediamente a partita entra più volte in area di rigore avversaria: 20, come il Napoli;
  • Il bilancio di Stefano Pioli nei 14 precedenti contro l’Empoli è il seguente: 6 vittorie, 3 pareggi e 5 sconfitte.

Probabili formazioni di Empoli-Milan

Empoli (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, De Winter, Luperto, Parisi; Haas, Marin, Bandinelli (c); Bajrami; Lammers, Satriano.  (A disp.: Ujkani, Perisan; Ebuehi, Walukiewicz; Grassi, Degli Innocenti, Fazzini, Henderson; Pjaca, Ekong, Destro, Cambiaghi, Baldanzi)  All. Paolo Zanetti

Milan (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria (c), Kjaer, Tomori, Ballo-Toure; Tonali, Pobega; Saelemaekers, De Ketelaere, Leao; Giroud.  (A disp.: Mirante, Jungdal; Dest, Kalulu, Gabbia, Thiaw; Adli, Bakayoko, Bennacer, Diaz, Krunic, Messias, Vranckx; Lazetic, Rebic)  All. Stefano Pioli

Gli uomini chiave di MilanPress

Uomo chiave dell’Empoli: Guglielmo Vicario

Uomo chiave del Milan: Fodé Ballo-Touré

Milan: Fodé Ballo-Touré - MilanPress, robe dell'altro diavolo
Milan: Fodé Ballo-Touré – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Gli uomini del match: Empoli-Milan

Sono Guglielmo Vicario e Fode Ballo-Toure i nostri uomini chiave per la sfida del Castellani in programma domani sera. Abbiamo scelto loro due per ragioni differenti e perché rappresentano due aspetti differenti dei due club.

Il portiere azzurro è stato riscattato in estate dal Cagliari ed è rimasto in Toscana nonostante le avances di alcune società. Sulla salvezza della scorsa annata c’è anche la sua firma: 7 clean sheet in 38 giornate. A prescindere dai gol subiti (70), le prestazioni dell’estremo difensore sono state ottime e questa stagione è iniziata sulla falsa riga della scorsa: grandi partite, 7 reti subite e già 2 clean sheet. Non è un caso che Roberto Mancini l’abbia chiamato in Nazionale: convocazione meritata. Contro il Milan un palcoscenico importante per dimostrare una volta in più il suo valore, per confermarsi.

Il senegalese deve invece sfruttare l’occasione offerta dall’infortunio di Theo Hernandez. Per lui solo 13 presenze dal suo arrivo al Milan, 6 da titolare. Finora in stagione ha disputato solo uno spezzone di partita contro il Bologna (15’). È chiamato a ripagare la fiducia di Pioli e della società che non l’ha voluto cedere in estate. Non dovrà “fare il Theo Hernandez”, ma dovrà cercare di farlo rimpiangere il meno possibile.

Dove seguire Empoli-Milan

Partita: Empoli-Milan

Data: 1 ottobre 2022

Orario: 20.45

Arbitro: Gianluca Aureliano

Assistenti: Luigi Rossi, Vittorio Di Gioia

IV uomo: Fabio Maresca

VAR e AVAR: Marco Guida, Antonio Di Martino

Canale: DAZN, Sky Sport

Diretta testuale: account Twitter di Milanpress o milanpress.it

Empoli-Milan Preview - MilanPress, robe dell'altro diavolo
Empoli-Milan Preview – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Altre notizie

La lista UEFA deve essere stilata entro la mezzanotte: ci saranno due grandi novità per il Milan?

Come riportato dalla Gazzetta dello Sport, il Milan entro la mezzanotte dovrà presentare la...

Salvini non ha dubbi: “L’Inter vincerà il derby, il Milan…”

Matteo Salvini, politico, vice premier e tifoso del Milan ha parlato del prossimo derby...

Leao e Adli si scambiano un messaggio sui social: ecco di che si tratta

Segnali? Rafael Leao ha postato nel tardo pomeriggio nelle sue stories Instagram una foto...

Milan, il focus sull’under 18: vittoria e rilancio

Attesa e importante. La vittoria di Parma, la prima del nuovo anno, ha dato una scossa...

Ultim'ora

La lista UEFA deve essere stilata entro la mezzanotte: ci saranno due grandi novità per il Milan?

Come riportato dalla Gazzetta dello Sport, il Milan entro la mezzanotte dovrà presentare la...

Salvini non ha dubbi: “L’Inter vincerà il derby, il Milan…”

Matteo Salvini, politico, vice premier e tifoso del Milan ha parlato del prossimo derby...

Leao e Adli si scambiano un messaggio sui social: ecco di che si tratta

Segnali? Rafael Leao ha postato nel tardo pomeriggio nelle sue stories Instagram una foto...