HomePrimo PianoVerso Empoli-Milan, Pioli in conferenza: "Rebic sta bene e verrà convocato. Domani...

Verso Empoli-Milan, Pioli in conferenza: “Rebic sta bene e verrà convocato. Domani serve l’atteggiamento giusto. Sulla difesa a tre…”

Conclusa la sosta per le Nazionali, il Milan torna ad occuparsi del campionato e nel dettaglio si proietta verso la prossima sfida, quella contro l’Empoli in programma domani era, alle ore 20.45, allo stadio Castellani. Queste le dichiarazioni di Stefano Pioli in conferenza stampa pre-partita:

Come sta il gruppo: “Le soste sono particolari, tanti sono andati in nazionale. In questi ultimi due giorni la squadra mi è piaciuta, sta bene. Rebic sarà convocato, sta bene. Origi sta meglio, ma non sarà ancora convocato. Gli altri tutti disponibili, a parte gli infortunati che tutti conoscono”. 

Sui singoli: “Per me vedere così Giroud è la normalità. Lui è un campione in tutto. Sta bene, deve continuare così. Pobega sta facendo molto bene, è meno palleggiatore e più incursore rispetto agli altri centrocampisti. È importante per noi”. 

Sull’Empoli: “Loro proveranno a non farci giocare. Tatarusanu sa giocare con i piedi, ma sarà più importante dare soluzioni a chi ha il pallone. Dovremo essere preparati”.

Sulle trasferte: “Vincere è sempre il nostro obiettivo, in casa e fuori. Dispiace non esserci riuscito finora fuori casa, non so se è un caso, ma credo che l’unica volta in cui abbiamo giocato sotto il nostro livello è stato contro il Sassuolo. Veniamo da una sconfitta e quindi vogliamo ripartire subito con il piede giusto contro un avversario che rispettiamo. Serve maggiore attenzione e concentrazione”. 

Sulla difesa a tre: “Non abbiamo il tempo necessario per provare nuove soluzioni. Finché creiamo di più e subiamo meno degli avversari, significa che l’impianto di gioco funziona. Sicuramente si potrà cambiare ma per la partita di domani no assolutamente”.

Sui nuovi: “Abbiamo seguito tutti i nostri giocatori in nazionali, soprattutto i nuovi per conoscerli ancora di più. Sono pronti, sono giocatori con potenzialità. Da De Ketelaere mi aspetto tutto quello che ha fatto contro il Napoli, è stato molto presente in fase offensiva. Sta crescendo, diventerà un campione”.

Il primo arbitro donna in A: “Serve grande rispetto con gli arbitri. L’introduzione della tecnologia credo possa permettere agli arbitri di scendere in campo più sereni. Possono sbagliare come sbagliamo noi, ma la tecnologia li può aiutare. Faccio l’in bocca al lupo per l’esordio di domani”.

Altre notizie

Verso Milan-Sassuolo, l’analisi dell’avversario

Nella prima giornata del girone di ritorno il Milan di Stefano Pioli ospita, nel...

Verso Milan-Sassuolo: le curiosità del match

Il Milan torna davanti al proprio pubblico dopo tre trasferte consecutive in tutte le...

Atalanta-Sampdoria finisce 2-0, i bergamaschi agganciano momentaneamente il Milan in classifica

L’Atalanta vince agilmente in casa contro la Sampdoria di Dejan Stankovic. I bergamaschi passano...

MP PREVIEW – Verso Milan-Sassuolo: tutto quello che c’è da sapere

Milan-Sassuolo sarà l’anticipo domenicale dell’ora di pranzo valido per la ventesima giornata di Serie...

Ultim'ora

Verso Milan-Sassuolo, l’analisi dell’avversario

Nella prima giornata del girone di ritorno il Milan di Stefano Pioli ospita, nel...

Verso Milan-Sassuolo: le curiosità del match

Il Milan torna davanti al proprio pubblico dopo tre trasferte consecutive in tutte le...

Atalanta-Sampdoria finisce 2-0, i bergamaschi agganciano momentaneamente il Milan in classifica

L’Atalanta vince agilmente in casa contro la Sampdoria di Dejan Stankovic. I bergamaschi passano...