HomeNewsCoppa Italia Primavera, Giunti commenta la sconfitta del Milan: "Dispiaciuto per l'eliminazione...

Coppa Italia Primavera, Giunti commenta la sconfitta del Milan: “Dispiaciuto per l’eliminazione ma ho avuto risposte positive”

Il Milan saluta la Coppa Italia Primavera. Il 2-1 contro la Fiorentina di ieri ha decretato l’eliminazione della squadra di Giunti. A nulla è servito il gol di Nasti nel primo tempo a dimezzare lo svantaggio, con i rossoneri che non sono riusciti a trovare poi il pari. Il mister e l’attaccante hanno così commentato la partita sui canali social del Milan:

Sono discretamente contento. Spiace per l’eliminazione, – ha commentato Giunti – ero convinto di poter riuscire a passare il turno. Siamo partiti male, abbiamo concesso due gol nei primi minuti e la partita è stata in salita. Dal 2-1 in poi abbiamo giocato come dovevamo. Abbiamo avuto le occasioni per il pari ma non siamo riusciti a sfruttarle, Volevo sottolineare la prova molto positiva di chi ha giocato poco. Mettendo insieme tutto questo, il giudizio sulla gara è positivo“.

Scelte di formazione? Ho ritenuto giusto schierare questa formazione perché stiamo giocando da tanto da quando abbiamo ripreso. Rimane il rammarico dell’eliminazione ma ce la siamo giocata fino in fondo ed è questo quello che volevamo. Tra qualche giorno abbiamo un altro impegno, il calendario è fitto e non è facile gestire i ragazzi, – ha continuato il tecnico rossonero – non sono abituati a giocare ogni tre giorni ma non è una scusante. Volevo vedere all’opera alcuni ragazzi che hanno giocato di meno. El Hilali e Nasti hanno fatto bene. Per me sono risposte importanti, due ragazzi su cui posso contare. Hanno fatto bene anche Bright, Pobi e Obaretin, sono 2003 su cui puntare“.

Milan: Federico Giunti - Milanpress, robe dell'altro diavolo
Milan: Federico Giunti – Milanpress, robe dell’altro diavolo

L’attaccante Marco Nasti si è invece così espresso sull’eliminazione ed il suo primo gol in Primavera: “La Fiorentina è una grande squadra, tecnicamente è fortissima, ci siamo persi nei primi 20 minuti quando abbiamo subito due gol. Poi abbiamo recuperato e abbiamo dimostrato di essere una buona squadra ma il campo ha scelto la Fiorentina. Il mister mi ha dato fiducia, per fortuna ho trovato il primo gol in Primavera ma purtroppo non è servito a vincere questa partita. Cerco di mettermi sempre a disposizione della squadra. Il gol? Volevo tirare al volo di sinistro ma sono andato di testa per anticipare il difensore“.

Altre notizie

I rifiuti di Bakayoko e la permanenza al Milan: la sua seconda parentesi rossonera nei numeri e nel peso sulle casse del club

Tiemoue Bakayoko dice no: il centrocampista francese ha deciso di restare al Milan fino...

Femminile, il derby va all’Inter: Milan travolto 4-1

Il Milan femminile ha perso il derby contro l'Inter, terminato 4-1 per le neroazzurre....

Morte Tavecchio, nel weekend un minuto di silenzio sui campi di Serie A

Oggi il mondo del calcio piange la scomparsa di Carlo Tavecchio, presidente della Figc...

MP FOTO – Furlani presente al Vismara per vedere il derby femminile

A guardare la partita tra le squadre femminili di Milan ed Inter al PUMA...

Ultim'ora

I rifiuti di Bakayoko e la permanenza al Milan: la sua seconda parentesi rossonera nei numeri e nel peso sulle casse del club

Tiemoue Bakayoko dice no: il centrocampista francese ha deciso di restare al Milan fino...

Femminile, il derby va all’Inter: Milan travolto 4-1

Il Milan femminile ha perso il derby contro l'Inter, terminato 4-1 per le neroazzurre....

Morte Tavecchio, nel weekend un minuto di silenzio sui campi di Serie A

Oggi il mondo del calcio piange la scomparsa di Carlo Tavecchio, presidente della Figc...