lunedì, Giugno 27, 2022

Coppa d’Africa: senza Kessie e Bennacer, cercasi centrocampista

Author

Categories

Share

Un gennaio non semplice per i rossoneri che avranno 5 partite (7 potenziali) comprese di 2 scontri diretti (3 potenziali) senza la mediana titolare vista la Coppa d’Africa. L’unico a cui Pioli si affiderà, visto anche l’ottimo girone di andata sarà Sandro Tonali, di cui si è anche già iniziato a parlare di rinnovo con ritocco dell’ingaggio.

Chi affiancare al classe ’00? In quel ruolo ci saranno a disposizione Bakayoko e Krunic, con quest’ultimo che viene utilizzato come jolly sia sulla trequarti che sulla mediana. Per l’ex Monaco non c’è grandissima affidabilità, visto che quando ha giocato non ha mai convinto, sbagliando spesso giocate molto semplici e con conseguenti azioni pericolose o gol subiti. All’ex Empoli il mister dà molta fiducia, visti i tanti impieghi del bosniaco dovuti anche alle assenze in certi ruoli.

Certo, le opzioni non finiscono qui, si potrebbero adattare Calabria e Florenzi in un ruolo che hanno già occupato, ma sarebbe più adatto far giocare qualcuno di ruolo, vista anche la posizione a ridosso della difesa. A questo proposito, visto anche l’imminente apertura del mercato invernale, la dirigenza ha già fatto dei tentativi per anticipare l’arrivo di Adli (in prestito al Bordeaux) e far rientrare Pobega (in prestito al Torino). Da entrambi i fronti è arrivata un netto rifiuto.

Un altro nome alla quale si sta lavorando, per sostituire il molto probabile partente a giugno Kessie, è quello di Renato Sanches. Il classe ’97 del Lille verrebbe di corsa al Milan, ma il prezzo del cartellino non aiuta. Seppur le proprietà dei club siano le stesse, i francesi per meno di 30 milioni non lo lasceranno partire.

L’obiettivo primario però rimane il difensore, con diverse piste e nomi sul taccuino del Milan.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanPress.it (@milanpress.it)

Author

Share