MP Preview – Verso Atletico Madrid-Milan: tutto quello che c’è da sapere

Author

Categories

Share

Atletico Madrid-Milan è la gara valida per la 5ª giornata del girone B di Champions League. Domani sera alle ore 21 al Wanda Metropolitano va in scena una sfida decisiva per le speranze di qualificazione alla fase ad eliminazione diretta per l’una e per l’altra squadra. I Colchoneros sono sicuramente in una posizione migliore rispetto a quella dei rossoneri.

Ad Anfield si giocherà l’altro match tra Liverpool e Porto: entrambe le squadre hanno bisogno della vittoria dei Reds, attualmente a 12 punti. I portoghesi sono invece a 5, seguiti dalla banda di Simeone a 4 e da quella di Pioli a 1. Analizziamo ora il momento delle due squadre.

Diego Simeone Atletico Madrid
Atletico Madrid: Diego Simeone – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Lo stato di forma delle due squadre: Atletico Madrid

8 vittorie, 6 pareggi e 3 sconfitte: questo il cammino della squadra rojiblanca in quest’inizio di stagione. In campionato gli uomini del Cholo hanno 26 punti in classifica dopo 13 giornate, a -4 dal Real Madrid capolista. In Champions, come già detto, l’Atletico deve evitare la sconfitta per restare in corsa per gli ottavi senza dipendere dagli altri risultati.

Diversi indisponibili in vista della sfida contro i rossoneri: Joao Felix e Trippier sono sicuramente le assenze più pesanti, ma lo è anche quella dello squalificato Felipe. Il brasiliano paga un’ingenuità a Liverpool, quando l’arbitro Makkelie lo ha espulso molto fiscalmente perché non rispondeva ai suoi richiami.

Per quel che riguarda la formazione, sembrano delineate le possibili scelte di Simeone. Il tecnico argentino dovrebbe optare per un 3-5-2 con la coppia Suarez-Griezmann in attacco. A centrocampo torna titolare De Paul, così come Gimenez in difesa.

Indisponibili Joao Felix (botta in allenamento), Saponjic (lesione muscolare), Trippier (distorsione di terzo grado all’articolazione acromioclavicolare sinistra)
Squalificati Felipe (2)
Diffidati De Paul, Kondogbia, Suarez
Milan: Stefano Pioli in conferenza
Milan: Stefano Pioli in conferenza – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Lo stato di forma delle due squadre: Milan

10 vittorie, 3 pareggi, 4 sconfitte: questo il ruolino di marcia dei rossoneri in questi primi 3 mesi. Nel weekend è arrivato il primo stop stagionale in Serie A contro la Fiorentina per 4-3. La classifica sorride comunque alla squadra di Pioli, perché la vede al primo posto con 32 punti a pari merito con il Napoli. In Champions, invece, solo un punto in 4 gare.

Non recupera Tomori per la gara del Metropolitano: il difensore inglese è alle prese con un fastidio al muscolo otturatore dell’anca. Mancheranno anche Rebic e Calabria, mentre recupera Romagnoli che dovrebbe partire dal 1’.

Da risolvere alcuni dubbi di formazione per Stefano Pioli. Kalulu e Florenzi si giocano una maglia da titolare, così come Tonali e Bennacer a centrocampo. In entrambi i casi sono favoriti i primi due. In attacco sulla sinistra potrebbe toccare a Krunic: tutto dipenderà dalle condizioni di Leao. Giroud sarà il terminale offensivo con Ibrahimovic pronto a subentrare.

Indisponibili Calabria (stiramento al polpaccio), Castillejo (lesione muscolare al flessore della coscia sinistra), Maignan (lesione di un legamento del polso sinistro e sofferenza vascolare allo scafoide), Plizzari (intervento chirurgico per tendinopatia rotulea bilaterale), Rebic (problema al flessore), Tomori (problema al muscolo otturatore dell’anca)
Squalificati
Diffidati Tomori

 

Statistiche e precedenti di Atletico Madrid-Milan

  • Sono 3 i precedenti in Champions League tra Atletico Madrid e Milan: le gare dell’ottavo di finale 2013/14 furono vinte dai Colchoneros (0-1, 4-1), così come quella dell’andata in questo girone di Champions (1-2);
  • I rossoneri avevano perso le ultime 5 partite di Champions League prima del pari col Porto nell’ultima giornata, e hanno vinto 1 sola volta nelle ultime 11 gare nella competizione (4 pareggi e 6 sconfitte);
  • Una vittoria per 3-0 in casa del Celtic alla quinta giornata del 2013/14 è l’unica in 7 trasferte dalla fase a gironi in poi (1 pareggio e 5 sconfitte);
  • Con la sconfitta di questa stagione contro l’Atlético, sono 8 le partite senza vittorie dei rossoneri contro avversari di Liga (2 pareggi e 6 sconfitte);
  • L’ultima vittoria del Milan in Spagna è stata contro il Real Madrid nella fase a gironi 2009/10 di Champions League: da allora il bilancio è di 2 pareggi e 6 sconfitte; 
  • L’Atletico ha subito 13 gol nelle prime 13 partite di Liga di questa stagione; alla stessa fase del 2020/21 ne aveva subiti appena 5. L’ultima volta che ne aveva subiti di più risale al 2011/12, quando ne concesse 20 nelle prime 13 giornate.

Probabili formazioni di Atletico Madrid-Milan

Atletico Madrid (3-5-2): Oblak (c); Savic, Gimenez, Hermoso; Llorente, De Paul, Koke (c), Lemar, Carrasco; Suarez, Griezmann  (A disp.: Lecomte; Fran Gonzalez, Renan Lodi, Vrsaljko; Herrera, Kondogbia; Correa, Cunha)  All. Diego Simeone

Milan (4-2-3-1): Tatarusanu; Kalulu, Kjaer, Romagnoli (c), Theo Hernandez; Tonali, Kessie; Saelemaekers, Brahim Diaz, Krunic; Giroud  (A disp.: Desplanches, Mirante; Florenzi, Gabbia, Ballo-Toure; Bakayoko, Bennacer, Messias; Ibrahimovic, Leao, Maldini)  All. Stefano Pioli

Gli uomini chiave di MilanPress

Uomo chiave dell’Atletico Madrid: Antoine Griezmann

Uomo chiave del Milan: Simon Kjaer

Antoine Griezmann Atletico Madrid
Atletico Madrid: Antoine Griezmann – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Gli uomini del match: Atletico Madrid

Non doveva esserci, ma ci sarà: Antoine Griezmann è il nostro uomo chiave per la sfida contro il Milan. Le Petit Diable, espulso nella gara di andata contro il Liverpool, avrebbe dovuto saltare due gare per squalifica, ma il ricorso dell’Atletico ha sortito gli effetti sperati. 

All’andata a San Siro è rinata a tutti gli effetti la sua avventura a Madrid, poiché il numero 8 francese ha trovato la via del gol. Con una difesa traballante come quella vista nelle ultime uscite, soprattutto per errori individuali, l’ex Barcellona può fare molto male.

Milan: Ciprian Tatarusanu e Simon Kjaer (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Milan: Ciprian Tatarusanu e Simon Kjaer (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Gli uomini del match: Milan

È Simon Kjaer il nostro uomo chiave per la gara di domani sera. Il centrale danese sarà al centro della difesa con Alessio Romagnoli e vuole riscattarsi dopo i 4 gol subiti a Firenze nel weekend. Contro lui ed il suo compagno ci saranno due clienti molto scomodi come Suarez e Griezmann, ma l’intelligenza tattica che dimostra ogni volta che scende in campo può essere decisiva a favore dei rossoneri.

Quella di Madrid sarà una partita per cuori forti e il muro danese dal cuore di ghiaccio vive per questi match.

Dove seguire Atletico Madrid-Milan

Partita: Atletico Madrid-Milan

Data: 24 novembre 2021

Orario: 21.00

Arbitro: Slavko Vincic

Assistenti: Tomaz Klancnik, Andraz Kovacic

IV uomo: Nejc Kajtazovic

VAR e AVAR: Pol van Boekel, Jochem Kamphuis

Canale: Amazon Prime Video

Diretta testuale: account Twitter di Milanpress o milanpress.it

Author

Share