HomeRaggi XMP VAR Room - Milan-Atalanta, gli episodi arbitrali visti dal regolamento

MP VAR Room – Milan-Atalanta, gli episodi arbitrali visti dal regolamento

Finisce con il risultato di 2-0 la sfida tra Milan e Atalanta che permette ai rossoneri, in vista della sconfitta interista, di riagganciare l’Inter in classifica al secondo posto a quota 47 punti. A dirigere il match è stato l’arbitro Maurizio Mariani della sezione di Roma. Si vada ora, come di consueto, ad analizzare la prova del fischietto laziale nella Var Room.

Il primo tempo vede un’alta intensità di gioco e fin da subito il direttore di gara tende a lasciare giocare il più possibile. Il primo episodio “controverso” che merita una maggiore attenzione avviene al minuto 28. Toloi blocca con la mano il pallone evitando una ripartenza in campo aperto a Rafael Leao. Mariani interviene subito fischiando il fallo di mano e ammonendo il calciatore della Dea.

La decisione assunta dal fischietto è corretta, nonostante la protesta plateale di Leao che avrebbe voluto un cartellino rosso, poichè non siamo in presenza di tutti e quattro i criteri che determinano la DOGSO, ovvero la chiara occasione da gol; il criterio che manca infatti è quello relativo al numero di difendenti, in quanto nella zona centrale del campo vi erano due difensori atalantini che sarebbero potuti intervenire nell’azione e comunque la distanza notevole dalla porta contribuisce a non considerare questa azione come chiara occasione da rete. Bravo quindi Mariani ad estrarre il cartellino giallo e anche allo stesso modo ad ammonire Leao per la sua protesta.

3 minuti prima è avvenuto il gol del vantaggio rossonero grazie ad un forte tiro di Theo che va a sbattere prima sul palo e poi sulla schiena del portiere bergamasco, il tutto senza alcuna irregolarità.

Nella ripresa l’Atalanta prova ad aumentare i giri del motore per cercare il gol del pari e Mariani è bravo nel cercare di controllare il match anche con la diplomazia e il dialogo.

Al 65esimo minuto viene ammonito Thiaw per un fallo su Maehle sulla fascia, fallo che ha interrotto una SPA, ovvero una potenziale occasione da rete, oltre che essere un fallo in netto ritardo. Decisione quindi ineccepibile del direttore di gara.

La rete di Messias che chiude la partita portando il Milan sul 2-0 è anch’essa regolare e non lascia adito ad alcuna discussione. Il Milan chiude il match sul risultato finale di 2-0.

In conclusione ci sentiamo di valutare come estremamente positiva la prova di Mariani, in una gara comunque non facile in partenza tra due compagini che si giocano l’accesso in Champions League. L’arbitro ha concluso la gara con pochi cartellini gialli, soltanto 5, di cui uno per Gasperini. Per quanto riguarda il Var, sostanzialmente non vi sono stati episodi che lo hanno visto protagonista e questo in gran parte è merito dell’ottima prova offerta dalla terna arbitrale.

MP VAR Room (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
MP VAR Room (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Altre notizie

Di Marzio: il Milan resta concentrato sulla trattativa Zirkzee. E per la fascia sinistra spunta Emerson Palmieri

Una mossa precauzionale in caso di grande addio. Il Milan si sarebbe mosso nelle...

Trezeguet: “Ho affrontato tanti difensori forti, ma nessuno come Maldini. È un idolo”

A margine della Milano Football Week organizzata da Gazzetta dello Sport in piazza Gae...

La Francia supera il test Austria: buona la prima all’Europeo per Maignan e Theo Hernandez

A fatica, ma la Francia supera il test Austria nella prima partita del suo...

Milan, per il centrocampo resta viva l’idea Wieffer: ecco chi è ed i suoi numeri stagionali

Il Milan continua a lavorare sul mercato per migliorare la rosa da mettere a...

Ultim'ora

Di Marzio: il Milan resta concentrato sulla trattativa Zirkzee. E per la fascia sinistra spunta Emerson Palmieri

Una mossa precauzionale in caso di grande addio. Il Milan si sarebbe mosso nelle...

Trezeguet: “Ho affrontato tanti difensori forti, ma nessuno come Maldini. È un idolo”

A margine della Milano Football Week organizzata da Gazzetta dello Sport in piazza Gae...

La Francia supera il test Austria: buona la prima all’Europeo per Maignan e Theo Hernandez

A fatica, ma la Francia supera il test Austria nella prima partita del suo...