HomeNewsUfficiale: Milan Femminile, c’è la firma di Asllani

Ufficiale: Milan Femminile, c’è la firma di Asllani

Il Milan – nel mentre si aspetta l’ufficialità di Maldini – ha annunciato di aver acquisito le prestazioni sportive della calciatrice Kosovare Asllani. Questa la nota ufficiale del Milan Femminile: “AC Milan è lieto di comunicare di aver concluso un accordo per il diritto alle prestazioni sportive della calciatrice Kosovare Asllani, a partire dalla stagione 2022/2023. L’attaccante della nazionale svedese, che in carriera ha giocato tra le altre squadre nel Paris Saint-Germain, Manchester City e Real Madrid, ha firmato un contratto con il Club rossonero fino al 30 giugno 2024.” 

Milan Femminile - Milanpress, Robe dell'altro Diavolo
Milan Femminile – Milanpress, Robe dell’altro Diavolo

Altre notizie

Roma-Milan 2-0: incredibile espulsione di Celik per intervento su Leao al 31′ minuto

Incredibile all'Olimpico, Celik viene espulso al minuto 31 per un intervento abbastanza canonico su...

Roma-Milan 2-0: Dybala meraviglioso, raddoppio pesante all’Olimpico

Si mette davvero male per il Milan. Dybala regala una perla agli spettatori dell'Olimpico...

Roma-Milan 1-0: ancora in gol Gianluca Mancini, tap-in dopo il palo di Pellegrini

Purtroppo passa in vantaggio la Roma. Il gol arriva ancora da Gianluca Mancini: palo...

Pioli alla Rai: “Dovremo saper soffrire per poi sfruttare ogni singola occasione”

Stefano Pioli ha parlato a RAI 1 nel pre-partita di Roma-Milan. "Giocheremo la nostra miglior...

Ultim'ora

Roma-Milan 2-0: incredibile espulsione di Celik per intervento su Leao al 31′ minuto

Incredibile all'Olimpico, Celik viene espulso al minuto 31 per un intervento abbastanza canonico su...

Roma-Milan 2-0: Dybala meraviglioso, raddoppio pesante all’Olimpico

Si mette davvero male per il Milan. Dybala regala una perla agli spettatori dell'Olimpico...

Roma-Milan 1-0: ancora in gol Gianluca Mancini, tap-in dopo il palo di Pellegrini

Purtroppo passa in vantaggio la Roma. Il gol arriva ancora da Gianluca Mancini: palo...