Tomori: “A Milano mi trovo bene, dobbiamo credere nello scudetto. Ibra? Un esempio”

Author

Categories

Share

Il difensore del Milan Fikayo Tomori ha rilasciato un’intervista all’edizione odierna della Gazzetta dello Sport: “Ambientarmi è stato facile, qui sono tutti molto amichevoli. La distanza dall’Inter è grande, però non vedo perché non dovremmo crederci fino alla fine. Tornare in Champions è un traguardo eccellente, ma bisogna continuare a pensare al bersaglio grosso. Noi sappiamo che possiamo fare qualcosa di speciale”.

Su Ibrahimovic: “Magari non ci parla come figli, ma ci motiva e ci parla moltissimo. È un esempio per tutti di dedizione e di carica agonistica”.

Su Maldini: “Averlo come capo dell’area tecnica è come per un attaccante avere a che fare con Messi direttore sportivo. Quello che vuoi fare è impressionarlo tutti i giorni”.

Sui suoi obiettivi e sul suo futuro: “Essere fra i migliori al mondo nel mio ruolo il prima possibile. Lavoro tutti i giorni per questo. Futuro? Non decido solo io, mi diverto, mi godo l’attimo, sono felice di essere qui. Al futuro, sinceramente, non penso”.

Tomori - MilanPress, Robe dell'altro diavolo
Milan: Fikayo Tomori – MilanPress, Robe dell’altro diavolo

Author

Share