HomePrimo PianoL'insuperabile Thiaw: la scelta vincente della dirigenza rossonera

L’insuperabile Thiaw: la scelta vincente della dirigenza rossonera

Malick Thiaw è diventato, in pochissime apparizioni sul campo, un pilastro della retroguardia rossonera. Il giovane difensore ha aiutato, nelle ultime uscite, Tatarusanu a raggiungere i tanti ambiti clean sheet.

Il classe 2001 sta dimostrando notevoli abilità e, soprattutto, grande personalità. L’ex difensore dello Shalke è un incubo per i reparti offensivi avversari ed è letteralmente invalicabile.

L’esordio da sogno: Thiaw Thiaw preoccupazioni

Malick decide di imprimere il proprio nome nelle menti dei tifosi rossoneri nella sua prima sfida in Serie A, contro l’Hellas Verona. Il giocatore del Diavolo subentra sul 2 a 1 da parte del Milan, negli ultimi 7 minuti del match, e regala i tre punti alla formazione di Stefano Pioli grazie a due grandi interventi: prima decide di vanificare la conclusione di Depaoli, fungendo da scudo umano e , nel finale, neutralizza il tap-in di Djuric.

Hellas Verona-Milan: l'esultanza al gol (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Hellas Verona-Milan: l’esultanza al gol (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

Esiste una palla di cristallo dentro Casa Milan?

Una delle colonne sonore che riecheggiava nelle orecchie dei tifosi rossoneri era senza ombra di dubbio la vicenda di mercato legata a Sven Botman. Alla fine nella radio del Diavolo è stato pubblicato il tormentone Thiaw. Questa mossa di mercato ha dimostrato, per l’ennesima volta, la grande lungimiranza di Maldini e Massara, che sono riusciti a portare a Milanello un grande prospetto ed un calciatore di grande personalità.

Per quanto possa essere futile per alcuni, ma per altri di vitale importanza, possiamo confrontare l’ultima prestazione del difensore di Pioli con quella del giocatore del Newcastle. Botman, nella finale della Carabao Cup, è stato autore di una brutta prestazione, condita anche da un autogol.

Il difensore della squadra milanese ha interpretato al meglio il big match contro la dea di Gasperini, limitando ogni attacco avversario. Mike Maignan, grazie alla sua difesa, ha conquistato il suo terzo clean sheet stagionale.

Lille: Sven Botman (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Lille: Sven Botman (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

 

Altre notizie

Bianchini (WWF Martesana Sud Milano): “Nuovo stadio Milan? Non in una zona boschiva che vogliamo far riconoscere”

L'area di San Donato Milanese è da proteggere per questioni ambientali. Questo afferma Giorgio...

Mercato Milan, per Broja si aggiunge un’altra pretendente. Ecco di chi si tratta

Fuori dal progetto del neo tecnico Enzo Maresca, Armando Broja è alla ricerca della...

Il Milan Under-16 K.O. in finale: lo Scudetto va all’Atalanta, che vince 3-2

Si è da poco conclusa la finale scudetto del campionato Under-16, che ha visto...

Milan, a che punto sei?

Cinquantasei giorni. Tanto manca allo start della Serie A 2024-25, un campionato che il...

Ultim'ora

Bianchini (WWF Martesana Sud Milano): “Nuovo stadio Milan? Non in una zona boschiva che vogliamo far riconoscere”

L'area di San Donato Milanese è da proteggere per questioni ambientali. Questo afferma Giorgio...

Mercato Milan, per Broja si aggiunge un’altra pretendente. Ecco di chi si tratta

Fuori dal progetto del neo tecnico Enzo Maresca, Armando Broja è alla ricerca della...

Il Milan Under-16 K.O. in finale: lo Scudetto va all’Atalanta, che vince 3-2

Si è da poco conclusa la finale scudetto del campionato Under-16, che ha visto...