HomeNewsStanga a Milan TV: "In Primavera ogni partita è difficile. Giunti? E'un...

Stanga a Milan TV: “In Primavera ogni partita è difficile. Giunti? E’un allenatore che chiede tanto”

Il difensore della Primavera del Milan Luca Stanga ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Milan TV. Queste le sue parole:

Sono soddisfatto del mio percorso nelle trafile degli under – ha detto Stanga – perché se oggi posso giocarmi le possibilità in Primavera è anche grazie al percorso delle giovanili, ai mister che ho avuto e a tutte le esperienze passate nelle giovanili. Come per ogni cosa, ci sono stati alti e bassi. E’ stato bellissimo tornare a giocare, noi siamo abituati ad allenarci ogni settimana in base alla partita della domenica. Non avere un punto di riferimento è difficile per tenere alto il livello di concentrazione, quindi ricominciare a giocare per noi è stato molto importante. Anche perché giocare è il modo migliore per crescere. Essendo giovane ho tante cose su cui migliorare, mi sento forte nei tempi di intervento sull’uomo. Una cosa su cui devo migliorare è invece mantenere alto il livello di concentrazione nei 90 minuti e non solo in alcuni momenti della partita. E’ molto importante ricoprire diversi ruoli, sia perché mi dà più possibilità di giocare sia perché è importante per la squadra e per dare più soluzioni al mister nel sostituire i miei compagni. Tutto questo entra a far parte di un bagaglio che mi può permettere di essere in futuro un giocatore completo“.

Mister Giunti è un allenatore che ti chiede molto tecnicamente ma è giusto così perché devi allenarti e giocare al massimo se vuoi raggiungere livelli alti. – ha continuato – Il primo gol sarà una grande gioia e spero che arrivi in un momento decisivo. L’esordio in amichevole con il gol è stata una grande soddisfazione ed un’iniezione di fiducia che mi ha dato consapevolezza e mi ha fatto iniziare la stagione in modo giusto. Dobbiamo essere consapevoli di avere alla nostra portata tutto ciò che ci permette di dare il 110%. Il rapporto con la prima squadra è ravvicinato, spesso mister Pioli chiama noi giovani per fare qualche allenamento e questo è molto importante perché ci fa crescere tanto. Mi sto trovando molto bene perché è un campionato competitivo e tutte le squadre hanno un alto tasso tecnico. Dobbiamo affrontare tutte le squadre con la stessa determinazione perché nessun risultato è scontato e preparare le partite è difficile. Cercheremo di arrivare più in fondo possibile partita dopo partita, la classifica è molto corta, siamo a pochi punti dai playoff ma sono convinto che ci possiamo arrivare. Dobbiamo essere consapevoli dei nostri mezzi perché siamo una squadra che può raggiungere grandi obiettivi“.

Foto: Milan TV

Altre notizie

Roma-Milan 1-0: ancora in gol Gianluca Mancini, tap-in dopo il palo di Pellegrini

Purtroppo passa in vantaggio la Roma. Il gol arriva ancora da Gianluca Mancini: palo...

Pioli alla Rai: “Dovremo saper soffrire per poi sfruttare ogni singola occasione”

Stefano Pioli ha parlato a RAI 1 nel pre-partita di Roma-Milan. "Giocheremo la nostra miglior...

Roma, Bove alla Rai: “Sono contento delle parole del mister: ecco cosa mi chiede in campo”

Edoardo Bove ha rilasciato un'intervista ai microfoni della Rai nel pre-partita di Roma-Milan, match...

Roma, De Rossi alla Rai: “Grato per il rinnovo, ma voglio solo pensare al passaggio del turno”

Daniele De Rossi ha parlato a RAI 1 nel pre-partita di Roma-Milan. "Il mio obiettivo...

Ultim'ora

Roma-Milan 1-0: ancora in gol Gianluca Mancini, tap-in dopo il palo di Pellegrini

Purtroppo passa in vantaggio la Roma. Il gol arriva ancora da Gianluca Mancini: palo...

Pioli alla Rai: “Dovremo saper soffrire per poi sfruttare ogni singola occasione”

Stefano Pioli ha parlato a RAI 1 nel pre-partita di Roma-Milan. "Giocheremo la nostra miglior...

Roma, Bove alla Rai: “Sono contento delle parole del mister: ecco cosa mi chiede in campo”

Edoardo Bove ha rilasciato un'intervista ai microfoni della Rai nel pre-partita di Roma-Milan, match...