Siena, Perinetti: “Lo scudetto se lo giocano tre club: Napoli, Milan e Inter”

Milan: Stefano Pioli - Milanpress, robe dell'altro diavolo
Milan: Stefano Pioli - Milanpress, robe dell'altro diavolo

La corsa scudetto sembra aver preso una piega precisa, con tre squadre per il momento una spanna sopra il resto del gruppo. Stiamo parlando di Napoli, Milan e Inter, le tre favorite (per ora) al tricolore. Sulla corsa scudetto si è espresso anche Giorgio Perinetti, dirigente del Siena, ai microfoni di Radio Marte:

“Credo che con la Juventus molto attardata i bianconeri si dedicheranno molto alla coppa. Il Napoli ha avuto la costanza di puntare su un gruppo forte e non vendere i giocatori, Spalletti ha dato concretezza e il Napoli è candidato alla vittoria finale. Le altre due sono realtà importanti: l’Inter ha perso 2 giocatori forti ma li ha rimpiazzati con Correa e Dzeko, gente di grande talento. Il Milan continua a proporre un gioco redditizio, supera gli ostacoli e quindi trova continuità. Generalmente le squadre di Pioli hanno una flessione, vedremo. Credo se la giocheranno tutte e 3, il Napoli lo vedo molto quadrato e più abituato a reggere la pressione a livello emozionale. Bisogna vedere se il Milan continua a reggere questo ritmo. Di certo la squadra ha consapevolezza e un gioco brillante, oltre che interpreti brillanti che fanno da esperienza come Ibra e Giroud. L’Inter è più attardata ma siamo ancora a una fase iniziale. Se dico che queste 3 squadre se la giocheranno fino alla fine penso di dire la verità. Difficile dire quanto possa accadere, il campionato è logorante, c’è da giocare anche contro Roma, Lazio, Juventus, Atalanta e Fiorentina, serve capire quanti punti si lasciano su questi campi”.

Milan Pioli Roback
Stefano Pioli e Emil Roback in allenamento – MilanPress, robe dell’altro diavolo