HomeIn evidenzaTutto facile per il Milan con il 9, il 10 e l'11:...

Tutto facile per il Milan con il 9, il 10 e l’11: i soliti Pulisic, Giroud e Leao stendono il Lecce a San Siro

Il Milan passeggia contro il Lecce trovando una netta vittoria per 3-0: a San Siro decidono le reti dei soliti Pulisic, Giroud e Leao.

Milan-Lecce, primo tempo

Pioli e Gotti schierano le proprie squadre a specchio, con il 4-2-3-1: il rossonero sceglie la qualità, scegliendo Adli in mediana accanto a Reijnders e sostituendo lo squalificato Loftus-Cheek con Chukwueze, che va largo a destro con Pulisic trequartista. Il giallorosso, dal canto suo, opta per Dorgu nell’inedita posizione di esterno alto a destra, con Banda dal lato opposto e Gonzalez alle spalle di Kristovic. La prima occasione è proprio per lo spagnolo scuola Barça, che al limite dell’area raccoglie un pallone vagante e con l’interno sinistro sfiora il palo. Passata la paura, sale in cattedra il Milan, che al sesto passa in vantaggio: slalom di Chukwueze, che poi serve al limite dell’area Christian Pulisic, che controlla di destro e con il sinistro mira al palo lontano dove Falcone non può arrivarci. Passano meno di due minuti e l’americano va vicino al raddoppio: cross di Theo per l’ex Chelsea, che impatta di testa trovando la risposta d’istinto di Falcone.

Chukwueze è in grande spolvero e al decimo salta ancora tre giocatori, poi viene abbattuto da un leccese, ma riesce comunque a servire Leao il cui piattone viene provvidenzialmente (per il Lecce) deviato in angolo da un difensore giallorosso. Al ventesimo, il Milan raddoppia: angolo di Adli, nell’area piccola ci mette la testa Olivier Giroud, che la tocca quel tanto che basta per mandarla alle spalle di Falcone. Ad un minuto dalla mezz’ora, il Lecce va ad un passo dal riaprire il match: cross di Ramadani, Gonzalez di testa mira al palo lontano centrando in pieno la traversa. Allo scoccare del quarantacinquesimo, il Lecce resta in dieci uomini: duro intervento con la gamba molto alta di Kristovic su Chukwueze, con il signor Massimi che non ha dubbi nell’estrarre il rosso diretto nei confronti dell’attaccante dei salentini. Dopo quattro minuti di recupero, si va al riposo con il Milan avanti di due gol ed il Lecce in inferiorità numerica.

Milan-Lecce, secondo tempo

Due volti nuovi al rientro dagli spogliatoi, nella fila del Lecce: sono quelli di Almqvist e Piccoli, mentre Banda e Gonzalez restano negli spogliatoi. Al dodicesimo, il Milan cala il tris: secondo assist di giornata per Adli, che lancia Rafael Leao a tu per tu con Falcone ed il portoghese non sbaglia. Messo in ghiaccio il risultato, Pioli dà un po’ di riposo ad alcuni giocatori: escono Gabbia, Pulisic e Giroud e al loro posto entrano Kjaer, Musah e Jovic. Subito dopo, il Milan va ad un passo dal poker: gran sinistro di Theo Hernandez dalla distanza, con la palla che si stampa in pieno sulla traversa.

Il Milan gioca sul velluto, ma il Lecce si rende insidioso in contropiede, con Piccoli che serve Almqvist, il quale si porta il pallone sul destro e calcia trovando però attento Maignan. Al minuto 82, chance per Jovic, che prima viene murato da Falcone, poi Gendrey allontana sulla linea il tap-in del serbo. Nel finale, un po’ di riposo anche per Reijnders e Theo Hernandez, che lasciano il campo a Bennacer e Terracciano. I minuti finali sono mera accademia, ed il Milan trova tre punti che cementificano ulteriormente il secondo posto e portano il morale al massimo in vista della sfida contro la Roma in Europa League.

Milan: Olivier Giroud, Matteo Gabbia, Theo Hernandez, Tijjani Reijnders, Yacine Adli, Davide Calabria, Christian Pulisic (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)
Milan: Olivier Giroud, Matteo Gabbia, Theo Hernandez, Tijjani Reijnders, Yacine Adli, Davide Calabria, Christian Pulisic (Photo Credit: Agenzia Fotogramma)

 

Altre notizie

Torna la Milan Cup a Cattolica. I dettagli della manifestazione delle academy rossonere

Dopo la straordinaria esperienza dello scorso anno in Romagna, torna a Cattolica la Milan Cup,...

Mercato, l’Atalanta (per ora) non riscatta Holm: Milan e Inter seguono con interesse

Alla ricerca di un terzino destro, il Milan sta valutando vari profili e l'ultimo...

Dalla Spagna: Il Las Palmas vuole Luka Romero, il Milan…

Luka Romero, calciatore argentino di proprietà del Milan, ha appena concluso la sua esperienza...

Milan giovanissimo: mossa azzardata o rischio calcolato? Eppure una figura esperta non sarebbe poi così male…

Il Milan che sarà nella stagione 2024/25 è un'incognita un pò per tutti. Gli...

Ultim'ora

Torna la Milan Cup a Cattolica. I dettagli della manifestazione delle academy rossonere

Dopo la straordinaria esperienza dello scorso anno in Romagna, torna a Cattolica la Milan Cup,...

Mercato, l’Atalanta (per ora) non riscatta Holm: Milan e Inter seguono con interesse

Alla ricerca di un terzino destro, il Milan sta valutando vari profili e l'ultimo...

Dalla Spagna: Il Las Palmas vuole Luka Romero, il Milan…

Luka Romero, calciatore argentino di proprietà del Milan, ha appena concluso la sua esperienza...