Maldini a Sky: “Rinnovo Kessie? Questo club deve seguire la sostenibilità e lo farà ora come in passato”

Author

Categories

Share

Nel pre-partita di Sampdoria-Milan, Paolo Maldini ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Sky Sport. Un’opportunità per parlare di più aspetti, dal campo al mercato: ecco le sue dichiarazioni.

Sull’ipotetica coppia Giroud-Ibrahimovic: “L’idea è quella sempre di far giocare i giocatori migliori, loro lo sono, quindi perché no?“.

Sul Milan più forte: “Direi di sì, perché partiamo dalla base dell’anno scorso. Questa sera mancano 5 pilastri della scorsa stagione, ma credo che sia più forte. Chiaramente dobbiamo fare ancora delle cose sul mercato“.

Sui tifosi di nuovo allo stadio: “È un’emozione incredibile, all’inizio rimani quasi spiazzato. È una carica incredibile, giocatori e addetti credono tutti che ci sia la necessità dei tifosi allo stadio“.

Su Pellegri: “Non è un segreto che Zlatan abbia quasi 40 anni, Giroud quasi 35. Abbiamo una delle squadre più giovani e per questo puntiamo ancora su di loro“.

Sul rinnovo di Kessie e sul mercato: “Io credo che ci sia una linea comune parlando di un rinnovo e di un’acquisizione. Questo club deve fare qualcosa di sostenibile, lo abbiamo fatto in passato e dovremo continuare. Sia i rinnovi che le acquisizioni seguiranno la linea societaria. Io mi sono abituato a non avere pre-concetti né sul campionato in cui gioca un giocatore né su altro“.

Sulla mediana Krunic-Tonali: “Quando parlavo di pre-concetti, intendevo anche Krunic e Tonali. Il primo perché ci ha aiutato a tornare in Champions, il secondo per l’età. Chiaramente i ’99 e i 2000 speriamo che crescano rispetto alla scorsa stagione“.

Sul sogno scudetto: “Sognare a me è sempre piaciuto, ma come diceva Capello: ‘Devi essere più realista del re’, soprattutto quando hai ruolo in dirigenza“.

Milan: Paolo Maldini
Milan: Paolo Maldini – MilanPress, robe dell’altro diavolo

Author

Share